Banca Popolare di Bari: accordo con Cerved su Npl, cessione per 18 mln di newco con portafoglio crediti

0
683

Banca Popolare di Bari prosegue con il piano di riduzione e gestione delle sofferenze e del risanamento di Tercas, avviato con la Gacs e proseguito con la cartolarizzazione. Il gruppo pugliese ha siglato un accordo con Cerved per lo sviluppo di una partnership industriale di lungo termine per la gestione dei propri crediti a sofferenza e delle inadempienze probabili (Npl).

 

Il closing è previsto per il quarto trimestre del 2017 attraverso l’acquisto, al prezzo di 18 milioni di euro, dell’intero capitale di una società di nuova costituzione che sarà parte di un accordo decennale di gestione degli NPLs con Popolare Bari. Si prevede che tale società gestisca inizialmente 1,1 miliardi di euro di NPL, cui verranno aggiunti il 75% dei flussi futuri di sofferenze e il 55% dei flussi futuri di inadempienze probabili che saranno generati dal Gruppo BPB. A tale prezzo potrebbe aggiungersi un earn-out di massimi 3 milioni basato sul raggiungimento di risultati economici conseguiti nell’arco temporale sino al 2021.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO