Multicinema Galleria di Bari: da lunedì 11 a mercoledì 13 settembre prosegue con “Easy” la programmazione in Arena 4 Palme

0
842

Da lunedì 11 a mercoledì 13 settembre (unico spettacolo alle 21) proseguono le proiezioni all’aperto nell’Arena 4 Palme (all’interno del Multicinema Galleria di Bari), con il film «Easy – Un viaggio facile facile» di Andrea Magnani, con protagonista l’attore coratino Nicola Nocella (nel cast anche Libero de Rienzo, Barbara Bouchet). Il film è stato presentato in concorso con notevole successo di pubblico e critica all’ultimo Festival di Locarno.

Nel film, sceneggiato dallo stesso Magnani (che coniuga mirabilmente toni macabri e leggerezza), si racconta la storia di Isidoro (Nocella), detto Easy, 35 anni, molti chili di troppo e una bella depressione: vive con la madre e passa il tempo davanti alla Playstation. Giornate lente, immobili, spese ingozzandosi di psicofarmaci e meditando (più o meno convintamente) il suicidio. Poi, però, qualcosa cambia: il fratello gli chiede di riportare a casa lo sfortunato operaio Taras, morto per un incidente sul lavoro, trasportando la sua bara fino in Ucraina. Niente di complicato, sulla carta, ma Isidoro è Isidoro e un lungo viaggio attraverso i Carpazi può rivelarsi davvero insidioso. Soprattutto alla guida di un carro funebre.

Girato ammiccando affettuosamente al cinemascope dei grandi western, e percorso da un umorismo rarefatto che piacerebbe a Kaurismaki, Easy – Un viaggio facile facile è l’opera prima di Andrea Magnani: un bizzarro, divertente, poetico road movie che, trasformando i chilometri in cammino esistenziale, schiera Nicola Nocella (Nastro d’argento per il Figlio più piccolo di Pupi Avati), Libero De Rienzo (Santa MaradonaSmetto quando voglio) e Barbara Bouchet (amatissima da tutti gli italiani e, non dimentichiamolo, da un certo signor Quentin Tarantino, che la annovera tra le proprie muse).

Dopo Zoran il mio nipote scemo , premiato debutto di Matteo Oleotto, la Tucker Film (che distribuisce il film) scommette ancora sulla commedia di un esordiente. Anzi: di un “esordiente”, fra virgolette, perché Magnani è approdato a Easy da uomo di cinema, girando corti, documentari e firmando numerose sceneggiature per il grande e piccolo schermo ( L’ispettore Coliandro ). Prima coproduzione ucraino-italiana, Easy ci ricorda che abbiamo tutti un Taras da riportare a casa. E poco importa se non sarà un’impresa «facile facile » .  Infotel: 080.521.45.63.
Ufficio stampa Multicinema Galleria
Maria Cristina Consiglio

LASCIA UN COMMENTO