A Bari si parla di prevenzione, legalità e sicurezza degli stabili

0
776

A seguito degli eventi sismici che hanno colpito il nostro Paese, è particolarmente sentito il tema della sicurezza degli edifici. Proprio l’ultimo evento in ordine cronologico avvenuto a Ischia ha fatto comprendere come anche fenomeni di debole intensità possano creare, lì dove c’è scarsa attenzione alla sicurezza e all’utilizzo di materiali idonei nella costruzione degli edifici, gravi problemi e generare danni seri a cose e persone.

 

 

Mercoledì 13 ottobre all’hotel Parco Dei Principi di Bari, a partire dalle ore 15, si terrà il convegno, gratuito e aperto a tutti, dal titolo “Geografia delle case deboli: oltre l’abusivismo edilizio”, per analizzare con esperti del settore lo scenario edilizio del territorio locale e comprendere come agire per prevenire eventuali e possibili negatività.

Durante questo momento di confronto, organizzato da Confabitare – Area metropolitana di Bari, presieduto dalla dott.ssa Lucia D’Attolico e patrocinato dal Comune di Bari, dalla Regione Puglia e dall’ordine degli Ingegneri di Bari, si discuterà, col fine di mettere in evidenza metodologie idonee, su quattro tematiche principali: il fascicolo di sicurezza del fabbricato, gli incentivi, il sistema bonus e l’abusivismo edilizio in condominio.

Nel convegno analizzeremo – ha affermato Lucia D’Attolico – argomenti legati agli eventi sismici dell’ultimo periodo e si parlerà anche del problema dell’utilizzo di materiali e manodopera inadeguate e delle mancate comunicazioni agli organi di controllo preposti a rilasciare autorizzazioni. Faremo tutto questo con l’ausilio delle autorità, degli esperti e con i proprietari. Il tema è da parte mia particolarmente sentito, poichè da oltre 30 anni mi occupo di consolidamenti, ristrutturazioni e costruzioni, essendo titolare di un’impresa locale di costruzioni che da oltre 60 anni opera nel settore dell’edilizia pubblica e privata“.

In quello che sarà un tavolo tecnico, interverranno come relatori il senatore Riccardo Nencini, Vice Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, il Consigliere regionale Alfonso Pisicchio, l’Assessore all’organizzazione e innovazione tecnologica del Comune di Bari Angelo Tomasicchio, il Presidente dell’Ordine degli ingegneri Roberto Masciopinto, dott. Livio Tenerelli, il Presidente nazionale di Confabitare Alberto Zanni, l’ing. Giuseppe Albano, l’avv. Antonio Console, Peppino De Filippis.

L’obiettivo sarà appunto quello di tracciare delle linee guida per avere sempre a portata di mano un quadro aggiornato della messa in sicurezza di uno stabile col fine di prevenire eventuali problemi e danni a cose o persone, contrastare l’abusivismo e la superficialità di chi non adempie alle norme di sicurezza, sensibilizzare gli uffici tecnici a penalizzare le irregolarità.

Il fascicolo di sicurezza del fabbricato sarà un argomento pregnante del convegno. Questo è materia di un decreto che deve essere recepito dal parlamento e non sappiamo se effettivamente verrà compreso. Il nostro impegno sarà quello di continuare a pressare la parte politica affinché lo approvi, perché molti dei problemi sono legati a scarsa prevenzione o cattive manutenzioni. Questo però non deve essere un ulteriore aggravio sui proprietari di immobili”.

 

Hotel Parco dei Principi – Viale Europa, 6 – Bari

Infoline: 3805021302

Inizio convegno: 15:00

 

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO