A Valenzano arrivano le foto/video trappole, a breve la collocazione

0
6357

Promessa mantenuta al Comune di Valenzano dal sindaco, Antonio Lomoro. Di questi giorni l’acquisto di 5 foto/video trappole e 3 le telecamere di videosorveglianza che saranno installate,  per monitorare il territorio nell’azione di prevenzione all’abbandono rifiuti. 

Circa 6000 euro comprensivi di IVA per degli strumenti all’avanguardia che saranno in grado di individuare i trasgressori che abbandoneranno rifiuti per strada e conferiranno in orari non previsti dall’ordinanza.  Abbiamo intervistato il comandante dei vigili urbani, Gaetano Sifanno, lo stesso riferisce di circa 30 multe elevate in questo mese, 50 euro di sanzione che potrebbero diventare 300 euro se si aggravasse l’inflazione.  

Contrada Marrone, strada provinciale Ceglie- Adelfia, queste e altre vie sono i luoghi privilegiati per gli ‘sporcaccioni’ di turno che abbandonano rifiuti, nel frattempo la differenziata ha raggiunto la percentuale del 58% con il ‘porta a porta’ e il servizio ERCAV.

Un importante obiettivo dichiara Lomoro, ‘ c’è molto da fare e confido nella civiltà dei miei cittadini, la differenziata se fatta bene determina l’abbassamento della Tari, già ridotta del 10% con un notevole alleggerimento delle spese per famiglia, continuiamo perché si giunga al 65%’.

Un lavoro di prevenzione portato avanti nel periodo 2015/16 dall’assessore all’ambiente Paolo D’Orazio, al suo posto oggi l’ass. Mitola Giuseppe il quale segnala l’abbandono di buste con rifiuti  ai piedi delle campane di vetro collocate in paese, fuori dai luoghi preposti e in orari non consentiti. Si è proceduto – continua Mitola, alla pulizia del paese, del canalone e alla sistemazione di nuovi 20 cestini.

Di qualche mese fa le lettera del sindaco Antonio Lomoro nella case dei cittadini con la promessa di  ‘ulteriori migliorie e nuovi servizi’. Ed ecco le foto/video trappole, quali caratteristiche? Top secret su alcune, le foto/video trappole consentiranno l’invio in tempo reale di foto e video via MSS o email, con una illuminazione notturna con 44 led infrarossi invisibili. Dalla lettura del manuale si evince che le foto/video trappole acquistate sono le macchine con maggior potenza di illuminazione notturna sul mercato, ideale per ambienti esterni e d’interni e, soprattutto, resistenti alle intemperie.

Oltre alle 5 foto/video trappole anche 3 telecamere fisse. Saranno nascoste in punti delicati del territorio  e spostate nel tempo per meglio monitorare il territorio. ‘Si attendono i fondi regionali per l’acquisto di altro materiale’, conclude l’assessore Mitola.

di Antonio Carbonara

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO