Omicidio nel Foggiano: fermato il killer, il provvedimento di fermo è stato emesso dalla Procura

0
399
foto diffusa da carabinieri di Prato

La Procura di Foggia ha disposto un fermo, eseguito dai carabinieri, per l’omicidio volontario di Stefano Tango, di 46 anni, compiuto ieri a Cerignola.

 

Il pregiudicato è stato ucciso con un colpo di pistola al torace. Il fermato è Leonardo Dimmito, di 33 anni, che aveva rancori personali con la vittima.
L’ipotesi al vaglio dei carabinieri del comando provinciale di Foggia è che il movente del delitto sia una lite che la vittima aveva avuto poco prima con il suo assassino.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO