Notte Taranta:messaggio fratello Solesin

0
472
Taranta

 – MELPIGNANO (LECCE), 25 AGO – “Non cancellerete il nostro sorriso e la nostra voglia di vivere. Siamo tanti e siamo forti. Noi non abbiamo paura e non ci fermeremo!”. È un passaggio del messaggio di Dario Solesin, fratello di Valeria, la ricercatrice italiana morta nell’attacco dei terroristi al Bataclan di Parigi il 13 novembre 2015, che sarà letto domani sera sul palco del Concertone finale de La Notte della Taranta a Melpignano, dopo il minuto di silenzio che sarà osservato in memoria di tutte le vittime del terrorismo. Lo hanno riferito gli organizzatori del Concertone.

Alle 21, prima dell’esibizione della ‘Barcelona Gipsy BalKan Orchestra’, i 200.000 attesi a Melpignanonel piazzale dell’ex convento degli Agostiniani osserveranno un minuto di silenzio, mentre sui maxi schermi appariranno l’hashtag ‘#senzapaura’ e la frase “Non fermerete la nostra voglia di vivere”.
Successivamente sarà letto il messaggio di Dario Solesin che recita così: “Continueremo a cantare, ballare, incontrarci, ridere e arrabbiarci, studiare e viaggiare. Continueremo a vivere il nostro mondo perché il mondo è il nostro paese. Non cancellerete il nostro sorriso e la nostra voglia di vivere.
Siamo tanti e siamo forti. Noi non abbiamo paura e non ci fermeremo!”.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO