Cristina Zavalloni inaugura l’edizione 2017 del ‘Ritratti Festival’ a Monopoli

0
914

Con un nuovo progetto in anteprima regionale dedicato alla luna dal titolo «Special Moon!», mercoledì 30 agosto il quartetto di Cristina Zavalloni aprirà, sul Sagrato della Basilica Cattedrale di Monopoli (ore 22, ingresso libero sino ad esaurimento dei posti a sedere), la XIII edizione del Ritratti Festival, rassegna diretta da Massimo Felici e Antonia Valente nella rete Orfeo Futuro con il sostegno del Comune di Monopoli e quest’anno in collaborazione con il cartellone Monopoli Jazz.

 

Nello Special Dish firmato Cristina Zavalloni (voce e arrangiamenti) ci sono il sassofonista Cristiano Arcelli (sax alto), Daniele Mencarelli (basso elettrico) e Alessandro Paternesi (batteria), musicisti con i quali l’artista presenta il nuovo disco “lunare” per l’etichetta Encore Jazz. La versatile cantante bolognese che ha spiazzato e incantato pubblico e critica proporrà un concerto-omaggio al satellite dal quale si sono lasciati ispirare numerosi autori del mondo del jazz, della classica e della musica leggera.

Cinque gli appuntamenti della tranche estiva, che proseguirà l’1 settembre, sempre sul Sagrato della Basilica Cattedrale (ore 22), con «Monk’s Mood», inedito omaggio al grande Thelonious Monk nel centenario della nascita con un Trio formato dal pianista Gianni Lenoci, il contrabbassista Pasquale Gadaleta e il batterista John Betsch che fu sideman di Mal Waldron e Steve Lacy,  due «allievi» del leggendario musicista afroamericano di «‘Round Midnight» e «Crepuscule with Nellie».

Dal jazz alla musica classica il 4 settembre, nel Chiostro di Palazzo San Martino (ore 21.20, biglietti euro 10/5), dove un programma interamente dedicato a Johann Sebastian Bach, comprendente la Sonata n. 1 in sol minore BWV 1001 e la Partita n. 2 in re minore BWV 1004, verrà eseguito da Misia Jannoni Sebastianini, vincitrice nel 2016 del Premio Internazionale «Anna Rosa Taddei», istituzione romana con la quale il Festival Ritratti da quest’anno stringe un partenariato con l’obiettivo di promuovere i giovani talenti emergenti.

Ancora classica, il 6 settembre, sempre nel Chiostro di Palazzo San Martino (ore 21.20, biglietti euro 10/5), con una delle opere più famose di Franz Schubert, il Quintetto per pianoforte e archi «La Trota», interpretato da Lorenzo Rovati (violino), Ruben Mendez (viola), Ludovica Rana (violoncello), Nicolò Zorzi (contrabbasso) e Antonia Valente (pianoforte), solisti dell’Ensemble ’05, formazione in residence del Ritratti Festival con una struttura a «geometria variabile» nella quale convivono un’anima acustica e una elettrica, una classica e una sperimentale.

Ed un’impostazione sperimentale l’Ensemble ’05 assumerà per il concerto di chiusura della sezione estiva, sabato 9 settembre, nel Chiostro di Palazzo San Martino (ore 21.20, biglietti euro 10/5). Ad accompagnare la cantante Gaia Mattiuzzi, in un omaggio al mondo del pop-rock, da Davide Bowie a Prince passando per Keith Emerson e i Pink Floyd, ci saranno Massimo Felici (chitarre), Gabriele Panico «Larssen» (live electronics e arrangiamenti), Caterina Biagiarelli (flauto), Johnny Trombetta (tastiere), Cristiano Calcagnile (batteria) e Andrea Grossi (contrabbasso).

Il Ritratti Festival riprenderà in autunno con altri quattro appuntamenti.

Prevendita biglietti online www.ritrattifestival.it oppure ufficio IAT Monopoli, via Garibaldi 8. Infoline 339.3770307.

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO