Gigi D’Alessio a Castellana Grotte per due ore di concerto e ripercorrendo la sua carriera

0
1472

Ieri 9 agosto Gigi D’Alessio ha portato il suo Live Tour 2017 nel Parco Grotte grazie alla collaborazione fra la società Grotte di Castellana, l’autore Sergio Rubino e il comune di Castellana Grotte. Durante il concerto D’Alessio ha ripercorso 25 anni di carriera dal 1995 al giorno d’oggi regalando emozioni al suo pubblico. Tra i brani alcuni sono stati tratti dal nuovo disco “24.02.1967”, uscito in occasione del suo 50° compleanno, album che ricordiamo ha debuttato alla terza posizione della classifica degli album più venduti (FIMI) stazionando per settimane nelle posizioni alte della classifica stessa.

 

Ad affiancare Gigi sul palco una band con la quale il cantante ha ormai raggiunto una grande alchimia: Alfredo Golino alla batteria, Giorgio Savarese e Lorenzo Maffia alle tastiere, Roberto D’Aquino al basso, Maurizio Fiordiliso e Pippo Seno alle chitarre.

Tra le canzoni eseguite e lasciate cantare al pubblico: Mon Amour, Insieme a lei, Il cammino dell’età, Non dirgli mai, Dove sei, Un nuovo bacio, Emozione senza fine, Pecchè cantata in napoletano e La prima stella che il cantante spiega essere dedicata alla Sua prima stella: la mamma.

Durante la conferenza stampa Gigi ha detto: “Ogni concerto mi porta brivido, emozione e poca paura quella di non riuscire a regalare al pubblico ciò che vorrei far uscire dal mio cuore”. Dobbiamo dire che in questa serata Gigi è riuscito davvero a trasmettere i propri sentimenti mostrando una profonda umanità non solo attraverso le sue canzoni ma anche attraverso i suoi brevi discorsi con il pubblico in cui dice di sentire forte la vicinanza con la Puglia e paragonando il sud ad una grande casa in cui si passa dalla camera da letto alla cucina.

Richiama poi il luogo incantevole delle grotte dove la conferenza stampa è avvenuta dicendo che la ricorderà per tutta la vita perché nonostante abbia girato il mondo e cantato nei più bei teatri durante i suoi 25 anni di carriera le grotte di Castellana sono un posto unico che faranno sempre parte delle sue “cose uniche che ha vissuto durante la carriera.”

Dopo quasi due ore di concerto Gigi saluta il pubblico e Castellana Grotte ringraziando per la magnifica accoglienza.

 

di Angela Didonna

 

 

LASCIA UN COMMENTO