Mostra permanente di Bodini a Nardò

0
489
Poeta Vittorio Bodini

‘Viviamo in un incantesimo’ è il titolo della mostra permanente che il Comune di Nardò ha dedicato a Vittorio Bodini, traduttore e poeta, allestita nel Castello Acquaviva D’Aragona, sede anche del Centro studi Vittorio Bodini.

La mostra, un’esposizione su uno tra i più importanti interpreti e traduttori italiani della letteratura spagnola (Lorca, Cervantes, Salinas, Rafael Alberti, Quevedo), sarà inaugurata il 4 agosto. E’ curata da Antonio Minelli, promossa dal Centro Studi Vittorio Bodini, con il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Nardò, in collaborazione con Comune e Provincia di Lecce, Università del Salento, Associazione Forme di Terre e Besa editrice. Nel corso della serata Antonio Minelli (curatore della mostra) e Maria Teresa Pano (Università del Salento) leggeranno poesie e brani di prosa di Bodini, con le musiche di Eleonora Fullone (violoncello) e Angela Bevilacqua (sassofono).

Esposte immagini della sua vita, della produzione letteraria e delle relazioni culturali.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO