Villa da 2mln sequestrata a pregiudicato

0
1162
Tribunale Trani

CORATO, 2 AGO – Una lussuosa villa, a Corato, dotata di 10 camere e 5 mini appartamenti, ristorante, piscina e giardino, del valore complessivo di 2mln di euro è stata sottoposta a sequestro dai carabinieri. La villa è di proprietà di un istituto di credito, ma, di fatto, nella disponibilità di Savino Tondo, 60enne di Corato, pregiudicato per associazione per delinquere finalizzata al furto ed alla ricettazione, falsità ideologica, esercizio arbitrario dell’attività finanziaria, già sorvegliato speciale, nei confronti del quale, il 30/5/2016, era già intervenuto un sequestro di beni, per 120mln.

Il Tribunale, su proposta della Procura, ha deciso l’estensione del sequestro: ciò avviene a completamento degli accertamenti bancari svolti dai CC i quali hanno dimostrato che la banca ha stipulato un contratto di leasing immobiliare con la società locataria (Maglioferro Residence Srl, già sequestrata e riconducibile a Tondo) in violazione della legge antiriciclaggio, consentendo a Tondo di ‘schermare’ la proprietà dell’immobile.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO