Rogo Brindisi: denuncia per società Rete Ferroviaria italiana

0
611
Un incendio di sterpaglie di vaste proporzioni si é sviluppato oggi pomeriggio sulla via Laurentina a Roma, all'altezza di Tor Pagnotta, costringendo alcune aziende ad evacuare i propri uffici per precauzione, Roma 7 Luglio 2017. ANSA/GIUSEPPE LAMI

I carabinieri forestali di Brindisi hanno inviato una dettagliata informativa in procura per incendio boschivo colposo riguardo l’incendio che lo scorso 25 luglio scorso ha distrutto oltre 30 ettari di vegetazione alle porte di Brindisi, nei pressi dell’invaso idrico del Cillarese.

La responsabilità, per colpa discendente da negligenza, andrebbe attribuita – spiegano gli investigatori – alla società Rete Ferroviaria italiana per non aver ottemperato all’obbligo cui sono sottoposti enti, società e gestori di infrastrutture viarie e ferroviarie,di ripulire banchine,cunette e scarpate di propria competenza, da vegetazione erbacea, residui vegetali e ogni materiale infiammabile. Dopo alcuni giorni in cui sono state effettuate perizie sui luoghi,raccolte informazioni, delimitate le aree bruciate,individuati i punti di innesco, i carabinieri forestali hanno concluso che erano due i punti principali da cui si era propagato l’incendio, entrambi lungo la linea ferroviaria, nei pressi della fermata “Ospedale Perrino”.

ansa

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO