Tap, da Comune stop a copertura 42 ulivi

0
643
Un momento della manifestazione di protesta contro l'espianto degli ulivi si sta tenendo davanti al cantiere Tap, il gasdotto dell'Adriatico, in località San Basilio, presidiato dalle forze dell'ordine in tenuta antisommossa. Meledugno (Lecce), 28 marzo 2017. ANSA/ STEFANIA CONGEDO

LECCE, 27 LUG – Tap ha comunicato all’Osservatorio Fitosanitario regionale e al Servizio agricoltura la sospensione dei lavori per la messa in sicurezza dei 42 ulivi trasferiti alla nursery di Masseria del Capitano il 4 luglio e non ancora protetti dal tendone (canopy) che già riveste le 168 piante già trasferite.

Il canopy garantisce che la parte aerea delle piante non venga mai a contatto con agenti potenzialmente infettanti, tra cui il batterio della Xylella. Lo spiega Tap in una nota riferendosi alla notifica, giunta ieri dal Comune di Melendugno, di un ordine di sospensione dei lavori. Il provvedimento del Comune è analogo a quello con cui è stata avviata la procedura per ordinare la rimozione del tendone già realizzato a protezione degli altri 168 ulivi e per il quale TAP ha già provveduto a fornire al Comune di Melendugno le proprie controdeduzioni. Analoghe controdeduzioni – conclude Tap – saranno opposte al provvedimento di sospensione dei lavori per la realizzazione del secondo tendone.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO