Caravella e Vannucci per l’ultima di “Risate d’estate”

0
704

Nell’anfiteatro Arena della Pace di Bari, mercoledì 26 luglio, si terrà il terzo e ultimo appuntamento del cartellone “Risate d’estate”, organizzato da Giorgio Griffa Managment e dall’associazione Albero dei Sogni, in collaborazione con l’associazione culturale Echo Events, diretta da Donato Sasso.

 

Sul palco si esibiranno Santino Caravella, cabarettista trentenne di origine foggiana, vincitore della quindicesima edizione del Festival del Cabaret Città di Martina Franca e il cantante comico Antonello Vannucci, noto per la sua capacità di riarrangiare, in chiave comica, vecchie e nuove hit italiane e internazionali.

Ognuno di noi – ha precisato Caravella – proporrà la propria esibizione. Essendo un monologhista, terrò i miei discorsi che spaziano dalla famiglia ai bambini, dalla crisi al matrimonio. Parlo un po’ di tutto. Durante la mia performance, che durerà circa un’ora , sarò assistito da un dj e dalla mia spalla Antonio Montuori, talentuoso comico che ha partecipato al mio laboratorio”.

Residente a Roma ormai da dieci anni, dove coltiva la sua passione per la comicità e la musica, avuta sin da bambino e maturata nei villaggi turistici, Santino Caravella ha frequentato il conservatorio e diversi laboratori teatrali. Fa parte del laboratorio Zelig e Colorado di Roma come monologhista. La sua comicità è frizzante e riesce ad affrontare in maniera semplice, diretta e mai volgare, la realtà quotidiana, attraverso le esperienze personali nelle quali tutti possono riconoscersi. La sua comicità, come lui stesso afferma “è come la Benetton: veste da 0 a 90 anni. Nei primi giorni di giugno scorso ha pubblicato la sua  canzone, un brano estivo in onore della Puglia e della bella stagione, nel quale mescola tanta ironia ai suoni latini che caratterizzano le principali hit che si ascoltano sotto l’ombrellone. Nel videoclip del brano è presente con un cameo anche un’icona della comicità pugliese.

Questo brano è nato come regalo alla mia regione. Parlo sia delle sue bellezze, dei suoi pregi, ma anche, in modo ironico, di alcune imperfezioni. È un inno e un invito a tutti a venire a visitare la Puglia. Al videoclip del brano ha partecipato, con mio grandissimo piacere, Lino Banfi che ho avuto l’onore di conoscere durante una serata in suo onore ”.

Antonello Vannucci nato e residente a Bari, accompagnato dalla sua chitarra, rivisita in barese le hit musicali, in particolare le più famose canzoni inglesi e americane, riducendole a delle vere e proprie bombe comiche fino ad ottenere un risultato totalmente inatteso e un contrasto incredibile. Attualmente è spesso impegnato con il suo socio e autore tarantino Fabiano Marti in “Parole…note”, un two men show scritto dall’artista di Taranto. Dalle sue esibizioni si evincono due particolari significanti, sia che è barese al 100% e sia che è un ottimo “musicomico”.

Con Antonello siamo molto amici, è stato addirittura uno dei comici che è intervenuto al mio matrimonio. Sono felice di esibirmi con lui e se vorrà, potremo anche interagire e dar vita ad una nuova canzone”.

Arena della Pace c/o Mongolfiera Bari Japigia – Via Natale Loiacono, 20 – Bari

Infoline: 3392438891

Ticket: Botteghino c/o Mongolfiera Japigia – 3512261088

Inizio spettacolo: 21:30

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO