Bari: insediamento abusivo su terreno Torre carnosa, questa mattina l’intervento della Polizia locale in esecuzione dell’ordinanza a tutela della pubblica sicurezza

0
788

Questa mattina la Polizia locale, in collaborazione con la Polizia di Stato e i Carabinieri, ha proceduto a dare esecuzione a quanto previsto dall’ordinanza sindacale siglata la scorsa settimana, con la quale si disponeva l’allontanamento di ogni persona stanziante in forma nomade in località Torre Carnosa – prolungamento di strada Cannone, a Japigia.

 

All’intervento, avviato nelle prime ore della mattina, nel corso del quale sono stati demoliti i manufatti e le baracche realizzati abusivamente sull’area in questione, hanno assistito anche i proprietari del terreno, che ne rientrano così formalmente in possesso.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del PIS ma gli occupanti del campo, solo una decina di adulti, si sono allontanati volontariamente a bordo di due autovetture senza accogliere alcuna delleproposte per l’inserimento in servizi a bassa soglia quali i dormitori o le mense cittadine.

Come si ricorderà il provvedimento, adottato a tutela della sicurezza dei cittadini residenti in zona e degli stessi occupanti, si era reso necessario a seguito del grave incendio divampato il 12 luglio che aveva richiesto l’intervento dei Vigili del fuoco per scongiurare possibili rischi per gli occupanti e per i residenti delle zone limitrofe. Durante le operazioni di spegnimento era stata rilevata la presenza di accumuli di materiale di vario genere e di natura tossica (plastica, pneumatici, bombole di propano ed altro materiale) facilmente infiammabili, ed era stata accertata inoltre la condizione di notevole degrado igienico-sanitario del campo, dovuta all’abbandono incontrollato di rifiuti e alla mancanza di acqua corrente e di servizi igienici.

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO