Donna uccisa a Bari in corso Sonnino, sospetti su un uomo di 38 anni

0
983
Donna uccisa a Bari, in corso Sonnino, compagno in caserma. Foto del collaboratore Ansa Bari Vincenzo Chiumarulo

Una donna di 48 anni è stata uccisa in un appartamento in Corso Sonnino 125, al primo piano della palazzina, a Bari. A quanto si è saputo, il corpo della donna è stato trovato con la testa infilata in un sacchetto di plastica.

   

Un uomo di 38 anni, che pare avesse una relazione sentimentale con la vittima, è attualmente in caserma dove il pm di turno Giuseppe Dentamnaro e i carabinieri lo stanno interrogando.

Presenta ferite di arma da taglio all’addome, al collo e al torace il corpo della donna uccisa a Bari. Non è stata confermata al momento dagli investigatori la circostanza secondo cui la testa della donna sia stata anche infilata in un sacchetto di plastica. Sembrerebbe che il corpo – rinvenuto in camera da letto – sia stato poi avvolto in una coperta. Sul posto si trovano gli uomini della sezione investigazione scientifica dei Carabinieri.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO