Femminicidi:’Posto Occupato’anche a Bari

0
679
il Consiglio dell?Ordine degli Avvocati di Bari è il secondo in Italia ad aver aderito alla campagna ?Posto Occupato?: in qualsiasi evento, sia pubblico che privato, dell?ordine forense barese, una sedia in prima fila della sala consiliare rimarrà sempre libera e occupata dal logo dell?iniziativa, per ricordare l?assenza delle tante donne vittime di violenza in Italia. Dal 2013 ?Posto Occupato? ha ricevuto 900 adesioni da persone e 1.200 da istituzioni, tra cui l?Ordine forense di Bari, secondo in Italia ad aderire dopo quello di Messina, territorio in cui è nata l?iniziativa quattro anni fa.

BARI, 10 LUG – Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bari è il secondo in Italia, dopo quello di Messina, ad aver aderito alla campagna ‘Posto Occupato’. “In qualsiasi evento, sia pubblico che privato, dell’ordine forense barese, – è spiegato in una nota – una sedia in prima fila della sala consiliare rimarrà sempre libera e occupata dal logo dell’iniziativa, per ricordare l’assenza delle tante donne vittime di violenza in Italia”.

L’iniziativa è nata a Messina quattro anni fa e dal 2013 ad oggi ha ricevuto 900 adesioni da persone e 1.200 da istituzioni (università, consigli regionali, provinciali e comunali, aziende, teatri, associazioni sportive e culturali). Le sedie vuote intendono ricordare, idealmente, i posti che le donne uccise occupavano in società prima che venisse tolta loro la vita (120 in Italia nel 2016).

 

ansa

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO