Sindaco Modugno,via elettrodotto Cecilia

0
628
Modugno (Bari) - elettrodotto 'Cecilia'

MODUGNO (BARI), 8 LUG – Saranno eliminati tralicci e linea elettrica ad alta tensione nel cuore del quartiere Cecilia, area densamente popolata del Comune di Modugno: per il progetto che prevede l’interramento dell’elettrodotto sono infatti stati acquisiti impegni formali e finanziamenti. Lo rende noto l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Magrone. L’interramento avverrà nell’ambito del progetto di prolungamento della Ferrovia Metropolitana “Bari Centrale – Quartiere San Paolo”: modalità di attuazione dell’eliminazione dei tralicci e finanziamenti sono stati concordati in un incontro alla Regione Puglia al quale il sindaco Magrone, con l’assessore ai Lavori Pubblici, William Formicola, ha partecipato insieme con il gruppo Terna,gestore delle reti di trasmissione di energia elettrica, Ferrotramviaria,Comune di Bari e Regione Puglia.

La linea elettrica da interrare è ad Alta Tensione della potenza di 150 KV, nel cuore di un quartiere da decenni condizionato dal pericolo ambientale che l’elettrodotto rappresenta. Durante l’ultimo incontro alla Regione – rende noto il Comune di Modugno – è stato convenuto che l’opera infrastrutturale di realizzazione di una galleria ferroviaria per il prolungamento della linea metropolitana “includerà come attività preliminare l’interramento dell’elettrodotto” che attraversa il quartiere Cecilia. Secondo le intese raggiunte, l’interramento avverrà prima degli scavi per la realizzazione della galleria ferroviaria, il cui affidamento dei lavori è previsto entro i prossimi due anni. I lavori di interramento dureranno circa 6 mesi. L’intesa raggiunta sarà formalizzata con la stipula di una convenzione che avverrà nei prossimi giorni.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO