Ventisette arresti in Puglia, anche il sindaco di Avetrana e quello di Erchie

0
1652
Auto della polizia di Trento davanti alla Questura. Scritta 113.

– Ventisette persone sono state arrestate dalla Polizia di Taranto nell’ambito di un’operazione nei confronti di un presunto sodalizio criminale di stampo mafioso. Tra gli arrestati ci sono anche amministratori e politici locali di tre Comuni ricadenti nelle province di Taranto e Brindisi, fra cui il sindaco di Avetrana Antonio Minò (indagato per concorso esterno), il sindaco di Erchie Giuseppe Margheriti e un ex consigliere di Manduria (quest’ultimo indagato per scambio elettorale politico-mafioso). Sono state eseguite 20 ordinanze di custodia cautelare in carcere e 7 ai arresti domiciliari.

di Antonio Carbonara

 

LASCIA UN COMMENTO