Taranto: la vittoria comunicativa di Melucci firmata Promostudio

0
677

Giovedì 29 giugno Rinaldo Melucci è stato nominato sindaco di Taranto, a fronte della vittoria nel turno di ballottaggio sul candidato di centrodestra Stefania Baldassari. A seguire la comunicazione del candidato di centrosinistra c’è stata l’agenzia barese Promostudio di Luca Rutigliano.

 

 

Siamo contentissimi del risultato ottenuto – ha commentato il dott. Riccardo Stillavato, socio e Campaign Manager di Promostudio. – In termini di comunicazione partivamo con un importante svantaggio, che è stato colmato subito con il nostro ingegno e impegno. Grazie alla sapiente opera politica del centrosinistra in generale e del candidato nello specifico, tutto questo lavoro ha dato i frutti sperati”.

La Promostudio, alla sua terza esperienza al di là della terra di Bari, si è impegnata per Taranto già da febbraio con la creazione del movimento “La scelta #pertaranto”, seguendolo fino alla candidatura a sindaco della sua portavoce Floriana Degennaro. Questa ha poi ha deciso di convergere nella coalizione del candidato Rinaldo Melucci, che si è affidato all’agenzia barese per la sua campagna elettorale.

Noi abbiamo gestito il candidato, gli eventi e quello che succedeva intorno a lui. Iniziando la nostra attività già in corso d’opera abbiamo dato una sterzata, un cambio netto di immagine al candidato, dandogli una nuova luce. In appena una settimana abbiamo apportato migliorie al suo sito internet, creato un blog personale che prima non c’era e girato uno spot con il nuovo slogan”.

Al termine degli scrutini del turno elettorale dell’11 giugno Melucci ha ottenuto il 17,92% dei voti.  Più voti sono stati presi dal direttore del carcere di Taranto Stefania Baldassarri, che ha preso il 22,27% e dietro l’imprenditore quarantenne sono arrivati Mario Cito (Lega d’azione Meridionale) con il 12,46% e Francesco Nevoli, (Movimento 5 stelle), con il 12,43. Al ballottaggio, svoltosi il 25 giugno e che ha visto una bassa affluenza alle urne, il candidato di centrosinistra ha vinto con il 50,91% dei voti, superando di poco la candidata in un testa a testa che ha il profumo della “remuntada”.

Più che l’utilizzo di termini calcistici, lo definirei un miracolo. Sebbene non sia una vittoria schiacciante, siamo contenti di aver colmato il divario, che ci vedeva in svantaggio, vincendo e andando anche controcorrente rispetto ai risultati nazionali”.

Il neo sindaco già a lavoro per “rendere più bella” la città di Taranto sarà coadiuvato dal lavoro dell’agenzia Promostudio, che dopo un breve periodo di sosta tornerà a lavoro per l’immagine del sindaco e per il bene della città jonica.

Durante questa campagna elettorale ho conosciuto tanta gente e ho vissuto tanti eventi belli. Ma ciò che mi ha reso più soddisfatto è stato lo scambio verbale con il sindaco Melucci. In ascensore del palazzo della Provincia, quando salendo gli ho chiesto se fosse emozionato lui mi ha risposto che non lo era come mi immaginavo, ma bensì orgoglioso, perché nella vita si è sempre guadagnato tutto e questa vittoria era il frutto di un grande lavoro”.

Info: 3498170209

di Vito Bombacigno

LASCIA UN COMMENTO