Taranto: sparatoria per strada, indaga la polizia

0
554
Un momento dell'operazione della Polizia di Stato, che ha fermato due fratelli, Francesco e Orazio Calabrese, di 40 e 37 anni, entrambi pastori originari di Gela, perché accusati del tentativo di omicidio di un loro collega per motivi di vicinato, 12 giugno 2017. L'aggressione è avvenuta la notte tra il 9 e il 10 giugno scorso a Comiso dopo che la vittima aveva accusato i due di tentato di rubare nella sua azienda. L'uomo, rimasto illeso, è stato bloccato mentre era in auto da quattro persone che hanno colpito la vettura con colpi di spranga e sono stati esplosi anche diversi colpi di pistola. La squadra mobile di Ragusa e il commissariato della polizia di Stato di di Comiso hanno individuato i due fratelli, uno dei quali ha confessato. Indagini sono in corso per identificare gli altri due aggressori. ANSA/ POLIZIA DI STATO +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Sparatoria questa mattina in via Cesare Battisti, quasi all’altezza di via Zara, a Taranto. Due persone, secondo le prime notizie filtrate, si sarebbero affrontate per strada e una delle avrebbe estratto una pistola facendo fuoco. Sarebbero almeno tre i colpi sparati, nessuno dei quali andato a segno. Sono intervenuti gli agenti della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica, che hanno effettuato i rilievi e avviato le indagini per fare luce sull’accaduto.

 

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO