A Conversano fa tappa la “Cavalcade Puglia 2017” organizzata dalla Ferrari, gli ospiti in visita alla mostra sulle ciliegie nella chiesa di San Benedetto

0
1596

Manca pochissimo alla tappa conversanese della “Cavalcade Puglia 2017” organizzata dalla Ferrari. La nota casa automobilistica, infatti, per festeggiare il 70^ compleanno del cavallino ha deciso di ospitare in Puglia i suoi migliori clienti provenienti da ogni parte del mondo. Saranno infatti 110 in tutto le Ferrari che a partire dal 22 giugno, attraverseranno la Puglia in lungo e largo, visitando città bellissime come Trani, Alberobello, Polignano, Bari e Lecce. Tra queste non poteva mancare la Città di Conversano che, nella mattinata di domenica 25 giugno, sarà protagonista della visita dei 110 bolidi rossi. Le auto saranno parcheggiate sotto il Castello. Per motivi logistici tutte e 110 le auto si troveranno ad essere a Conversano, contemporaneamente, solo per 10 minuti, atteso che tra la prima auto e l’ultima intercorrono 55 minuti circa di tempo. Ragion per cui, il raduno vedrà l’arrivo delle Ferrari a gruppi e, man mano che arrivano, partiranno i tour pensati appositamente per gli illustri visitatori.

 

Nel tour sono stati segnalati il Castello, San Benedetto, la Cattedrale e San Cosma. Nel Monastero di San Benedetto, e precisamente nel giardino dei limoni, sarà allestito un piccolo angolo ristoro.  Su tutto il percorso saranno posizionate le bandiere della manifestazione. Inoltre la nostra Città sarà inserita nel Carnet de Passage che i partecipanti porteranno con loro al termine del viaggio. Sempre a Conversano, sarà inoltre dedicato un capitolo della Guida al Percorso che ogni anno viene realizzato al termine della Cavalcade.  L’arrivo delle autovetture è previsto a partire dalle 10, mentre la fine dell’evento è prevista per le 13:30.

Si tratta di una grande vetrina per Conversano: la cavalcade infatti, è il più grande e prestigioso evento che la casa di Maranello offre ai suoi clienti che giungono da ogni parte del mondo e che chiedono di poter vedere solo le eccellenze che caratterizzano il Bel Paese.

Tra le curiosità la visita degli ospiti alla mostra sulla ciliegia curata da Stefano De Carolis, proprio nel monastero di San Benedetto, meraviglioso scrigno della Conversano antica.

La ciliegia rossa come il colore della auto Ferrari, ricorda de Carolis, una mostra che resterà aperta sino a domenica sera.

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO