Sequestro carico 300mila animali esotici

0
768
20090923 - NAPOLI - CLJ VIAGGIAVA CON 1700 ESEMPLARI ESOTICI CHIUSI IN AUTO,DENUNCIA -Sequestrati, dalla Guardia di Finanza 1.702 animali esotici: camaleonti, tartarughe marine, scoiattoli giapponesi, stipati all'inverosimile in una Fiat Multipla bloccata mentre era in transito lungo l'autostrada A16, all'altezza del comune di Montemiletto (Avellino), oggi 23 settembre 2009. Denunciato l'uomo che era alla guida dell'automobile e che è titolare di un negozio di animali esotici, a Bari. Secondo quanto riferito dall'uomo alla Guardia di Finanza, gli animali erano stati acquistati nel Napoletano ed erano diretti all'esercizio commerciale pugliese. Al dettaglio, la vendita di animali avrebbe comportato un guadagno di circa 20mila euro. ANSA / CIR FUSCO / DBA

MOLFETTA (BARI), 15 GIU – Trasportava nel furgone, con targa straniera, più di 300 mila esemplari tra pesci tropicali, insetti, topi domestici, larve e alcuni squali destinati alla vendita nei negozi specializzati della provincia: un uomo di nazionalità ceca è stato denunciato dai finanzieri di Bari per maltrattamento e abbandono di animali, mentre il carico è stato sequestrato.

Quando è stato aperto il vano posteriore del furgone, i finanzieri hanno trovato uno scenario raccapricciante. Migliaia di esemplari di pesci, tra i quali anche alcuni piccoli esemplari di squalo, chiusi in sacchetti di plastica con pochissima acqua all’interno ed esposti ad una temperatura molto elevata, considerato il vano non coibentato. Al di sotto di alcuni scatoloni, erano presenti gabbie e vaschette di plastica con centinaia di topi e insetti domestici, in precarie condizioni di trasporto, e decine di migliaia di larve. Già 3.500 esemplari erano morti nel viaggio, gli altri sono stati salvati grazie anche ai veterinari dell’Asl Bari.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO