Fondazione Petruzzelli: nuovo appuntamento della Stagione Concertistica 2017 con il Trio Tchaikovsky,

0
694

Giovedì 15 giugno alle 20.30 al Teatro Petruzzelli è in cartellone un nuovo appuntamento della Stagione Concertistica 2017.

Dirigerà l’Orchestra del Teatro Petruzzelli il maestro Alpesh Chauhan, direttore principale della Filarmonica Arturo Toscanini. Di scena anche il Trio Tchaikovsky, considerato un punto di riferimento nel panorama internazionale della musica da camera. La formazione, nata a Mosca nel 1975 è attualmente composta da Pavel Vernikov (violino), Alexander Chaushian (violoncello) e Konstantin Bogino (pianoforte).

Il concerto propone un programma dedicato a Ouverture dal “Flauto magico” di Wolfgang Amadeus Mozart, Concerto triplo in do maggiore per pianoforte, violino, violoncello
e orchestra op. 56 di Ludwig van Beethoven e Sinfonia n. 4 in fa minore op. 36 di Pëtr Il’ič Čajkovskij.
Biglietti in vendita al botteghino del Teatro Petruzzelli e on line su www.bookingshow.it Informazioni: 080.975.28.10.

Alpesh Chauhan, direttore

Alpesh Chauhan è Direttore Principale della Filarmonica Arturo Toscanini dalla stagione 2017/18. Il suo naturale rapporto con i musicisti gli ha già permesso di stabilire collaborazioni con alcune delle maggiori orchestre inglesi ed europee. È stato Assistant Conductor alla City of Birmingham Symphony Orchestra dal 2014 al 2016.
Nell’estate 2016 ha fatto la sua prima apparizione ai BBC Proms, dirigendo due dei Ten Pieces Concerts con la BBC Philharmonic Orchestra, sulla scia del film Ten Pieces Secondary che aveva registrato con l’orchestra nell’estate 2015. A breve farà il suo debutto negli USA con l’Alabama Symphony Orchestra e nel gennaio 2017 ha debuttato con la London Symphony Orchestra al Barbican Centre, dirigendo Morte e Trasfigurazione di Richard Strauss e il Primo Concerto per pianoforte di Brahms con Benjamin Grosvenor.
La sua carriera include concerti con la Netherlands Symphony Orchestra, con la BBC Symphony, BBC Philharmonic, Kymi Sinfonietta e con le orchestre dell’Opéra National de Lorraine, del Teatro Carlo Felice di Genova, del Maggio Musicale Fiorentino, del Teatro Lirico di Cagliari, la BBC National Orchestra of Wales e la Philharmonia.
È stato primo violoncello della CBSO Youth Orchestra, avendo l’opportunità di partecipare a masterclass di direzione d’orchestra. Ha frequentato il prestigioso Masters Conducting Course, sotto gli auspici di Clark Rundell e Mark Heron. Ha studiato con Stanislaw Skrowaczewski, partecipato a masterclass con Juanjo Mena e Vasily Petrenko, mentre Andris Nelsons e Edward Gardner sono stati suoi mentori.
Alpesh Chauhan è stato presentato come “Stella Nascente” su BBC Music Magazine e intervistato da BBC Radio 4 e BBC World Service. È stato “blogger ospite” per Gramophone Magazine e membro della giuria del BBC Young Musician of the Year 2016.

Trio Tchaikovsky
Considerato un punto di riferimento nel panorama internazionale della musica da camera, il Trio Tchaikovsky nasce a Mosca nel 1975 dall’incontro artistico di Pavel Vernikov, Konstantin Bogino e Anatoly Liberman. Nel 2009 il violoncellista Alexander Chaushian è stato invitato quale successore di Liberman.
Nei primi anni di attività il trio ha suonato nei maggiori centri di Francia, Italia, Giappone, Stati-Uniti e Canada e nel 1979 si è stabilito in Europa.
Numerosi sono stati i premi ottenuti ai Concorsi Internazionali tra i quali il Concorso Internazionale Vittorio Gui di Firenze (1979) e il Concorso Internazionale G.B. Viotti di Vercelli (1991).
Tra le numerose sale in cui ha suonato figurano Wigmore Hall di Londra, Teatro alla Scala di Milano, Salle Gaveau e Musée d’Orsay di Parigi, Herkulessaal di Monaco, Carnegie Hall e Lincoln Centre di New York, Concertgebouw di Amsterdam, Art Centre di Seoul, Conservatorio di Mosca e St. Petersburg Philharmonic. Il Trio ha inoltre partecipato ai maggiori Festival europei tra i quali Santander, Menton, Naantali e Kuhmo, Brescia e Bergamo, MiTo.
In veste di solisti gli artisti collaborano regolarmente con Julian Rachlin, Tabea Zimmermann, Yuri Bashmet, Natalia Gutman, Misha Maisky, Emmanuel Pahud, Emmanuel Ax, Pinchas Steinberg, Yuri Temirkanov e Maxim Shostakovich.
Una relazione molto speciale lega il Trio Tchaikovsky al compositore Rodion Shchedrin, che ha loro dedicato il suo “Piano Terzetto” (1995).
Oltre ad essere chiamati come membri dei principali concorsi internazionali, gli artisti si dedicano all’insegnamento, tenendo corsi e masterclass nei più prestigiosi istituti musicali del mondo: Conservatori di Parigi e di Lione, Università e Conservatorio di Vienna, Accademia Sibelius di Helsinki, Accademia Rubin di Tel Aviv, Musikhochschule di Stoccarda e molti altri.
Pavel Vernikov suona il violino Guadagnini “Ex Contessa Crespi ex Brengola” (1747), gentilmente messo a disposizione dalla Fondazione Pro Canale Milano.

ansa

di Antonio Carbonara

 

LASCIA UN COMMENTO