“Una giornata nell’antica Caelia”: il 10 e l’11 giugno la rievocazione storica dell’antica Ceglie del Campo

0
663

Sabato 10 e domenica 11 giugno, dalle ore 17 alle 22, nell’istituto Calamandrei, a Ceglie del Campo, si terrà la terza edizione della rievocazione storica “Una giornata nell’antica Caelia”,organizzata dalla Pro loco Municipio IV Bari Kailinon Peuceta e patrocinata dal Comune di Bari, dal Municipio IV e dall’Università “Aldo Moro” di Bari.

Sarà un vero e proprio salto nel passato di 2.000 anni messo in scena da cento figuranti, attraverso una riproduzione fedele di quella che era la vita nell’antica Caelia. Nel 1901, infatti, fu ritrovato a Ceglie, proprio nella zona adiacente l’istituto Calamandrei, un’iscrizione funeraria che testimonia come Ceglie fosse un municipio romano. Una storia molto antica che verrà rappresentata da ambienti e protagonisti in costume, che faranno rivivere l’atmosfera dell’Impero romano.

Ad illustrare l’iniziativa, a Palazzo di Città, sono intervenuti l’assessore alle Politiche educative e giovanili Paola Romano, Rocco De Adessis della Pro Loco, promotore dell’iniziativa, e i rappresentanti degli istituti scolastici coinvolti, l’Istituto comprensivo Giovanni Paolo II- De Marinis di Carbonara, l’Istituto comprensivo Manzoni – Lucarelli di Ceglie del Campo e l’Istituto Elena di Savoia – P.Calamandrei di Ceglie del Campo.

“Questa manifestazione ha il pregio di valorizzare il bellissimo territorio di Ceglie – ha detto l’assessore Paola Romano – un territorio antichissimo e un patrimonio storico che vale davvero la pena conoscere. La manifestazione viene realizzata grazie al contributo dell’associazione culturale Pro loco e delle scuole: i ragazzi e gli studenti degli istituti organizzeranno anche visite guidate nell’istituto Calamandrei, dove è emersa una necropoli risalente al IV-V secolo. Una occasione per conoscere e vivere la storia e la cultura di Ceglie.”

“Novità di questa terza edizione sarà il corteo storico – ha detto Rocco De Adessis – che vedrà la partecipazione della Legio IX Hispana, gruppo di figuranti che rappresentano la storia dell’esercito della Roma imperiale. Il corteo partirà dal castello di Ceglie continuando per la città fino ad arrivare nella piazza centrale”.

Per i rappresentanti degli istituti scolastici “il coinvolgimento delle scuole ha l’intento di rendere consapevoli i ragazzi del patrimonio storico e culturale del loro territorio e di diventarne, in questo modo, loro stessi tesorieri.”

Sponsor dell’iniziativa sono Banca Popolare di Bari, Amgas e Elaprint.

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO