IV Edizione Suoni Della Murgia nel Parco

0
893

 

 

Il parco Nazionale dell’Alta Murgia  e l’Associazione Culturale Suoni della Murgia nella splendida cornice di Castel del Monte, all’interno della suggestiva sala multimediale, hanno presentato, nel corso di una conferenza stampa, la IV Edizione di Suoni Della Murgia nel Parco in programma dal 10 giugno al 16 luglio 2017, evento organizzato in collaborazione con STONES LAB.

Presenti numerosi operatori del settore enogastronomico e del turismo e numerosi rappresentanti della istituzioni e amministrazioni locali.

Cesareo Troia, Vice Presidente Parco Nazionale dell’Alta Murgia, rimarca l’importanza della tutela della ruralità e della valorizzazione del territorio.  “Occorre promuovere l’identità del territorio attraverso un’azione sinergica con le comunità che devono essere protagoniste  della sua tutela. Bisogna mettere in campo ogni utile risorsa con l’obiettivo comune di valorizzare un territorio straordinario che vede la presenza di “Beni” di valore inestimabile come Matera e Castel del Monte. Non un Parco chiuso, ma orientato ad un turismo di qualità,  capace di attrarre un numero sempre maggiore di turisti grazie ad una proposta quanto mai variegata, dal polo museale, ai prodotti enogastronomici, dall’ecologia al cicloturismo, ai concerti all’imbrunire, in acustico e  ad impatto zero, alle passeggiate sui tratturi della Murgia, all’arte e alla storia”.

Nicola Giorgino, Sindaco di Andria, auspica una visione complessiva del patrimonio  culturale, enogastronomico ed artistico per la valorizzazione piena dell’ambiente che “ si connota e si inserisce nel parco dell’Alta Murgia. Ogni anno centinaia di migliaia di turisti raggiungono la Puglia attratti dal fascino di Matera e di Castel del Monte. La scommessa è quella di incrementare la loro presenza e trattenerli sul territorio per far conoscere le bellezze naturali del Parco e di tutti i territori che ne fanno parte. Valorizzazione del territorio quindi attraverso l’incontro fertile tra ambiente e musica, come “espressione sublime dell’arte come bellezza”. In questo contesto si inseriscono gli eventi come  “Suoni della Murgia nel Parco” capaci di unire natura, territorio, musica e arte”.

Michele Armienti, sindaco di Poggiorsini plaude all’iniziativa ed evidenzia come l’arte e la cultura implementano questo territorio e portano benessere tramite l’economia del turismo. “Bisogna valorizzare i prodotti della nostra terra come l’acqua oligominerale di straordinaria qualità, e i siti unici al mondo come le Grottelline e monumenti risalenti all’epoca dei Templari. Per fare questo occorre fare cordata e coinvolgere le comunità”.

Elena Saponaro  per  il Polo Museale, porta i saluti del Direttore Fabrizio Vona  e anticipa che sono in programma una serie di interventi per valorizzare Castel del Monte. Annuncia poi che è stata avviata una attività di comunicazione per  valorizzare e promuovere  i luoghi della cultura.

Maurizio Carrer, per le associazioni ciclistiche  illustra i percorsi in programma. La prima delle “ Ciclovie del Parco” è in programma domenica 11 giugno,  con il percorso  “Sassi di Matera – Castel del Monte”. Una vera cicloturistica del parco Alta Murgia. Raduno alle ore 8.00 a Tenuta Tannoja a Castel del Monte, di qui in bus direzione Matera. Partenza da Matera alle ore 10.30 arrivo a Gravina in Puglia alle ore 12.30 e a Matera alle 16.30. Alle ore 17.00 pasta party e alle 19.00 il Concerto.

Tra gli altri interventi, Giuseppe Marmo Presidente dell’Associazione la  “Strada dei Vini D.O.C. Castel del Monte”, Michele Ciniero Presidente LILT Sezione Provinciale BAT, Maria Elena Germoglio Presidente Cammini Federiciani che illustrano le tante iniziative poste in essere per promuovere i luoghi della cultura  e i prodotti tipici “dentro, intorno, oltre Castel del Monte” e che sono pronti a dare il proprio contributo per la promozione del territorio.

La conclusione è affidata a Luigi Bolognese Direttore Artistico del progetto Suoni Della Murgia nel Parco e anima del progetto che nasce  dall’incontro tra il  Parco Nazionale dell’Alta Murgia e l’Associazione Culturale Suoni della Murgia.

L’idea è quella di riportare il piede al passo sulle pietre e sui tratturi della Murgia, recuperando quel rapporto ancestrale con la terra, i silenzi, i paesaggi e le voci della natura viva che abbiamo perso con la frenetica modernità. E di farlo unendo natura e musica in un progetto unico nel suo genere in tutto il mezzogiorno d’Italia.

Per questo, sono bandite le auto e si privilegia il contatto fisico: passeggiatori, trekkers, runners, ciclisti e osservatori degli spazi sono  i principali fruitori di questo progetto. Il progetto punta a fare della Murgia barese un luogo dove poter passare vacanze intelligenti e salutari, coltivandovi la passione per la natura, la cultura e lo sport in assoluta serenità. In programma tanti concerti, a titolo gratuito e tutti ad impatto zero:alcuni eseguiti in acustico, altri in semi-acustico,alimentati da un impianto con batterie. I musicisti e il pubblico troveranno  posto sulla nuda terra.

Tutti gli eventi in programma saranno raggiungibili esclusivamente a piedi ed in bici, accompagnati nel percorso dal punto di raccolta al luogo dell’evento dalle Guide del Parco. Gli itinerari per cicloturisti, runners ed escursionisti sono  realizzati dall’Officina di Piano del Parco dell’Alta Murgia e collegati agli eventi del festival.

Presenta poi i primi due appuntamenti con la musica.

Sabato 10 giugno a Torre di Nebbia,  Corato, in programma il Concerto di  Michel Balatti Trio “The Northern Breeze”. Concerto all’imbrunire, inizio alle 19.30

Domenica 11 giugno è la volta dell’Orchestra Popolare La Notte della Taranta “Taranta Tour 2017”. Concerto alla sera, con inizio alle ore 21.00 presso l’Azienda Tannoja di Castel del Monte Andria.

Infine, la prima delle “ Ciclovie del Parco”  in programma domenica 11 giugno,  con il percorso  “Sassi di Matera – Castel del Monte”. Una vera cicloturistica del parco Alta Murgia. Raduno alle ore 8.00 a Tenuta Tannoja a Castel del Monte, di qui in bus direzione Matera.

 

Il programma 2017

GLI EVENTI

6 concerti all’imbrunire

5 concerti alla sera

IL PERIODO

10 giugno – 16 luglio

I LUOGHI

siti di interesse naturalistico, storico, architettonico e paesaggistico nel Parco dell’Alta Murgia, in Puglia, tra le province di Bari e BAT.

AZIENDA AGRICOLA TANNOJA                                              ANDRIA

GROTTE DI SAN MICHELE ARCANGELO                   MINERVINO MURGE

BOSCO ACQUATETTA                                                      SPINAZZOLA

CAPOTENDA                                                                      GRAVINA IN PUGLIA

FATTORIA DELLA MANDORLA                                                TORITTO

MASSERIA JESCE                                                             ALTAMURA

OFFICINA DEL PIANO PER IL PARCO                         RUVO DI PUGLIA

CENTRO VISITE UOMO DI ALTAMURA                      ALTAMURA

MASSERIA TORRE DI NEBBIA                                      CORATO

VILLAGGIO LE FONTANELLE                                      GRUMO APPULA

 

GLI ARTISTI          

musicisti, cantastorie e artisti provenienti da tutto il mondo.

 

Michel Balatti                                              LIGURIA-REGNO UNITO

Orchestra Notte della Taranta                    PUGLIA

Nicola Paradiso-Giuseppe De Trizio          PUGLIA

Banda Adriatica                                           PUGLIA

Redi HasaMaria Mazzotta                       PUGLIA

Filippo Gambetta                                         LIGURIA

Musicanti del piccolo borgo                        APPENNINO MOLISE-ABRUZZO

Viulan                                                           APPENNINO TOSCO EMILIANO

Terrae                                                           PUGLIA

Ettore Castagna                                           CALABRIA

Arsene Duevi . Zanisi                                   AFRICA (TOGO) – ITALIA

 I CONCERTI

nel massimo rispetto per la natura, i concerti si tengono in acustico o in semiacustico (l’amplificazione dei suoni sarà garantita da batterie) e generalmente non vengono montati palchi, né predisposte sedie.

I CONCERTI ALL’IMBRUNIRE

concerti in acustico o semiacustico, di un’ora ciascuno, a cavallo dell’imbrunire.

I partecipanti arriveranno, accompagnati dalle guide del Parco, sul luogo dell’evento seguendo uno dei percorsi predisposti.

 

I CONCERTI ALLA SERA

concerti serali (inizio ore 21).

I PERCORSI GUIDATI

percorsi per trekkers e semplici amanti della natura legati ai concerti in programma. Le Guide del Parco accompagnano i partecipanti nelle aree più belle e di particolar pregio dell’Alta Murgia prima di raggiungere i luoghi degli eventi. I percorsi presentano tre livelli di difficoltà: esperti, medio e semplice per venire incontro a tutte le esigenze.

Previsti 4 percorsi per i concerti all’imbrunire nelle seguenti località:

GROTTA SAN MICHELE                                                                       MINERVINO MURGE

BOSCO ACQUATETTA                                                               SPINAZZOLA

MASSERIA JESCE                                                                        ALTAMURA

BOSCO DI TORITTO FATTORIA LA MANDORLA                      TORITTO

 

LE CICLOVIE DEL PARCO

“SASSI DI MATERA –  CASTEL DEL MONTE”.

Cicloturistica del Parco Alta Murgia.

Un ponte tra due beni Unesco.

data: 11 giugno 2017

raduno: Tenuta Tannoia, Castel del Monte, ore 8

trasferimento con bus direzione Matera, ore 9

partenza: Matera, ore 10,30

sosta rifornimento: Gravina in Puglia, ore 12,30

arrivo: Castel del Monte, ore 16,30

pasta party: ore 17

concerto: ore 19

 

“SUI PEDALI DELLA MURGIA”.

Percorso in bicicletta da Grumo Appula a Mellitto

data: 02 luglio 2017

partenza: Piazza XX Settembre a Grumo Appula, ore 16,30

arrivo: Villaggio Le Fontanelle a Mellitto, ore 18,30

MURGIAPEDALI

Music by bike and healthy food by Arteapedali.

Murgiapedali è un progetto artistico itinerante per musicisti e pubblico in bicicletta che abbina musica acustica, racconti, natura e cibo di produzione locale.

Artisti e pubblico, insieme, per due giorni percorrono, in bici e con l’ausilio di guide, gli itinerari predisposti dal Parco alternando pedalata a concerti, readings e momenti conviviali.

La magia dei luoghi scelti per le escursioni consente a grandi e bambini di valorizzare appieno l’aspetto naturale del vivere.

L’utilizzo del suono acustico guida al silenzio ed al rispetto permettendo, così, di scoprire la naturale adesione della musica alle bellezze del Parco.

La musica potrà essere originale o tradizionale, trasversale a diversi generi ed eseguita da musicisti di notorietà internazionale. I racconti sono originali: storie di uomini e donne comuni, di sogni impossibili.

Date: settembre 2017

Luogo di sosta: Agriturismo Tannoia– Casteldel Monte – Andria

Numero massimo di partecipanti: 30

Costo di partecipazione: da definire

Programma:

giorno 1: Castel del Monte                                        (Andria)

giorno 2: Castello del Garagnone                      (Spinazzola)

La seconda edizione prevede 2 giornate di permanenza, ciascuna con un diverso percorso, partendo sempre dal campo base istituito presso l’agriturismo Tannoia.

I partecipanti dovranno iscriversi versando una quota al momento non ancora quantificabile. La quota prevede: ospitalità (colazione, pranzo al sacco, cena, pernottamento); percorsi guidati in mountain bike; assistenza tecnica.

chi organizza

 Suoni della Murgia è un’associazione culturale con sede operativa in Altamura (Ba) e sede fiscale in Santeramo in Colle (Ba) che, oltre ad organizzare eventi musicali, produce cd audio, dvd e libri e collabora a progetti di riscoperta, tutela e conoscenza del patrimonio culturale della Murgia barese.

Dal 2003 dà vita a Suoni della Murgia, rassegna internazionale di musica popolare, uno dei festival di musica popolare più importanti della Regione Puglia giunto alla XII edizione.

La direzione artistica è di Luigi Bolognese.

di Antonio Carbonara

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO