Bari: ricorso su nomina direttore orchestra, chiesto annullamento concorso vinto da Marco Renzi

0
504
Il figlio di Umberto Veronesi, Alberto, fotografato davanti l'abitazione del padre in via Palestro a Milano, 09 Novembre 2016. ANSA/FLAVIO LO SCALZO

Il maestro Alberto Veronesi, presidente della Fondazione Festival Puccini di Torre del Lago, ha presentato ricorso al Tar di Bari contro la Città metropolitana di Bari, nella persona del sindaco, e contro il maestro Marco Renzi per chiedere l’annullamento dell’incarico di direttore artistico dell’Orchestra di Bari, assegnato a Renzi attraverso concorso pubblico (per soli titoli) della Città metropolitana. Al concorso – riferisce una nota – ha partecipato lo stesso Veronesi arrivando secondo con 1,8 punti di scarto.

Il ricorso presentato dall’avvocato Fabrizio Miracolo si incentra sull’assegnazione del punteggio del concorso. “I commissari – lamenta il ricorrente – avrebbero arbitrariamente addizionato voti con assegnazioni palesemente irrazionali, così da configurare un eccesso di potere dell’azione amministrativa.
La valutazione dei curricula risulterebbe inoltre contraddittoria”. “Per quanto riguarda il maestro Veronesi – conclude la nota – i punteggi sarebbero stati manifestamente sottostimati”.

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO