Alternativa Popolare a Casamassima per discutere di Mezzogiorno, tra gli ospiti Angelino Alfano

0
1290

“Sud 4.0, le opportunità di sviluppo per il mezzogiorno”, il tema sarà affrontato nell’incontro promosso dal partito politico “Alternativa Popolare”, il 23 giugno 2017 alle ore 15:30, nell’aula Magna dell’Università Lum Jean Monnet di Casamassima (Bari).

Un Sud che è tra le priorità di Alternativa Popolare, nell’incontro di Bari saranno presenti grossi nomi della scena politica italiana.

A preoccupare e non poco,  il leader  Angelino Alfano,  le ultime vicende sulle consultazioni per il nuovo testo della riforma della legge elettorale. La percentuale di sbarramento metterebbe in serio pericolo l’esistenza dei piccoli partiti, si riparte dunque con programmi e contenuti.

“Alternativa popolare” è stato fondato il 17 marzo 2017 e raccoglie l’eredità del dissolto nuovo centro destra (NCD), tra gli obiettivi raccogliere i moderati italiani. Da qui la fermezza di vedute intorno a temi tradizionali,  quali la famiglia e la scuola.

Gli ospiti dell’incontro: Carlo Calenda (ministro dello sviluppo economico), Enrico Costa (ministro per gli affari regionali) , Gianluca Galletti (ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare), Beatrice Lorezin (Ministro della Salute), Maurizio Lupi (capo gruppo alla camera dei deputati Alternativa Popolare), Laura Bianconi (presidente gruppo area popolare), Luigi Casero (vice ministro dell’economia e delle finanze), Massimo Cassano (sottosegretario al ministero del lavoro), Giuseppe Castiglione (sottosegretario alle politiche agricole), Antonio Gentile (sottosegretario al ministero sviluppo economico), Gioacchino Alfano (sottosegretario al ministero della difesa), Federica Chiavaroli (sottosegretario al ministero della giustizia), Dorina Bianchi (sottosegretario al ministero dei beni culturali), Gabriele Toccanfondi (sottosegretario al ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca) , Barbara Degani (sottosegretario ministero dell’ambiente), Michele Emiliano (presidente della Regione Puglia), Vincenzo De Luca (presidente Regione Campania), Giovanni La Via (Eurodeputato). Moderano: Alessandro Barbano (direttore del “Mattino”), Giuseppe De Tommaso (direttore della “Gazzetta del Mezzogiorno”).

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO