“Bari Social Bus”: questa mattina la consegna all’assessorato al Welfare del pulmino polifunzionale da parte della federazione “Le strade di San Nicola”

0
604

Questa mattina, nell’atrio di palazzo di Città, la federazione “Le strade di San Nicola” ha consegnato all’assessorato al Welfare del Comune di Bari il “Bari Social Bus”, il pullmino-presidio polifunzionale acquistato con una parte dei fondi raccolti nel corso dello spettacolo di beneficienza organizzato lo scorso anno dalla stessa federazione.

Il pulmino è stato affidato in comodato d’uso alla Casa delle bambine e dei bambini, il nuovo Centro polifunzionale per la prima infanzia nato grazie a una sperimentazione pubblico-privata tra il Comune di Bari e la Banca Popolare di Bari. Il mezzo consentirà di effettuare le consegne di beni e prodotti per l’infanzia su tutto il territorio cittadino. Sarà anche utilizzato, in rete con tutti i servizi del Welfare cittadino, come punto d’ascolto on the road per le famiglie e i ragazzi in difficoltà della città di Bari.

Il pulmino, inoltre, è stato attrezzato al suo interno con scaffalature di legno e messo a disposizione con funzione di bibliobus della rete Bari Social Book, promossa dallo stesso assessorato con più di circa 100 realtà territoriali al fine di promuovere azioni di animazione alla lettura e di aggregazione sociale nelle piazze e nei luoghi pubblici della città.

“Grazie a questa donazione potremo svolgere diverse attività che altrimenti difficilmente potremmo portare avanti – ha dichiarato l’assessora al Welfare Francesca Bottalico -. Abbiamo già utilizzato questo pulmino per il trasporto di beni e persone in occasione dello sbarco di migranti di qualche giorno fa, così come stamattina l’abbiamo utilizzato per raccogliere dei prodotti presso i punti individuati dall’assessorato al Welfare da portare alla Casa delle bambine e dei bambini. Inoltre, il mezzo è stato predisposto in modo da ospitare una sorta di biblioteca itinerante perché vorremmo che, oltre a svolgere la funzione di trasporto di materiali e a connettere la Casa delle bambine e dei bambini con il resto delle strutture sociali della città, venga utilizzato come bibliobus per fare animazione attraverso la rete di Bari Social Book nelle piazze e nei luoghi pubblici. Quindi sarà un mezzo funzionale alle diverse esigenze ma anche molto vivo, che girerà per le strade di Bari per avvicinare minori e adulti grazie alle attività effettuate dalla rete cittadina del welfare. Per questo, a nome delle tante realtà con cui collaboriamo, desidero ringraziare la federazione Le strade di San Nicola con cui da tempo abbiamo intrapreso un virtuoso percorso comune”.

“Siamo particolarmente felici di poter collaborare alla costruzione di un progetto importante come quello della Casa delle bambine e dei bambini – ha concluso il presidente della federazione Le Strade di San Nicola Lorenzo Moretti, accompagnato questa mattina dal vicepresidente Alessio Branchi -. La nostra federazione nasce nella convinzione che solo attraverso una stretta collaborazione tra associazioni e istituzioni si possano realizzare progetti davvero utili alla città. Molti di noi hanno una storia ultradecennale e, insieme, stiamo ottenendo grandi risultati, come quello di oggi. In quattro anni di attività siamo riusciti a raccogliere 80mila euro da destinare alla realizzazione di diversi progetti sociali e naturalmente il pulmino donato all’assessorato al Welfare è uno dei tanti riusciti bene e per cui siamo davvero molto soddisfatti”.

 La federazione “Le strade di San Nicola”, nata nel 2013, organizza ogni anno uno spettacolo di beneficienza per raccogliere fondi da destinare a progetti finalizzati a sostenere chi è in difficoltà: dalle famiglie più fragili a quelle con figli affetti da disabilità, dai malati terminali oncologici al sostegno psicologico per i giovani che perdono un genitore per un cancro.

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO