Rapine “in serie” nel tarantino, arresti

0
476
Rapine "in serie" nel tarantino, 4 arresti dei carabinieri Tre colpi messi a segno e uno tentato tra febbraio e aprile

TARANTO, 31 MAG – Quattro giovani di Lizzano (Taranto) sono stati arrestati dai carabinieri per tre rapine a mano armata compiute ai danni di esercizi commerciali e un tentativo di rapina in banca.

Si tratta di Giuseppe Motolese, di 28 anni, Giuseppe Mele, 26 anni, Salvatore Carlino, 43 anni e di Antonio Carrieri, di 36 anni. Rispondono della rapine del 13 febbraio e del 26 aprile 2017, ai danni di un supermercato di Fragagnano (con bottino rispettivamente di 1.950 e 400 euro), della rapina del 6 aprile in un esercizio commerciale gestito da cittadini cinesi (bottino di 500 euro) e del tentativo di rapina del 17 maggio scorso ai danni della filiale della BNL di Lizzano. In quest’ultima, Motolese, dopo essersi coperto il volto con un passamontagna, si è avvicinato all’ingresso dell’istituto di credito armato di taglierino e, attraverso la porta a vetri, ha minacciato la direttrice e la guardia giurata per farsi aprire la porta, salvo desistere per la reazione degli stessi che gli indicavano di aver chiamato il 112.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO