Piano Solo Lab, l’ evento organizzato da Ghironda in 12 città della Puglia

0
1658

Sarà ovunque, da Alberobello a Otranto, da Trani ad Ostuni. A coda o verticale. E potrà essere suonato in pubblico da chiunque, professionista o dilettante. È lui, il pianoforte. E, senza distinzione di generi, sarà il grande protagonista dell’estate pugliese con Piano Solo Lab, l’evento musicale organizzato dalla Ghironda con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Regione Puglia, i comuni di Martina Franca e Ceglie Messapica e la collaborazione delle più prestigiose case di produzione di pianoforti al mondo.

Dedicata al re degli strumenti, la manifestazione, che coinvolgerà concertisti di fama internazionale e offrirà a docenti, studenti o anche semplici dilettanti, l’occasione di cimentarsi con gli ottantotto tasti, prenotando la propria esibizione su pianosololab.com, avrà il suo momento clou con «Piano Lab» il 12 e 13 agosto a Martina Franca, quando decine di pianoforti e concerti saranno dislocati nel centro storico, mentre il 18 agosto il Premio Oscar Nicola Piovani sarà a Ceglie Messapica.per uno «special event».

Ma prima ci saranno le tappe di avvicinamento all’evento finale dell’iniziativa, che si propone contestualmente di valorizzare i beni architettonici e monumentali pugliesi con il coinvolgimento del Fai Puglia e del Parco delle Dune Costiere. Saranno, infatti, dieci le città turistiche dove dal 2 giugno si terranno altrettanti concerti, al termine dei quali il pianoforte sarà a disposizione di qualsiasi appassionato, mentre negli aeroporti di Bari e Brindisi saranno posizionati in modo permanente due pianoforti a coda a partire dal 6 giugno.

Si partirà da Alberobello, il 2 giugno (largo Trevisani), e si proseguirà il 17 giugno a Taranto, dove in collaborazione con il Fai il pianoforte sarà collocato in piazzetta Monteoliveto, davanti alla casa natale di Paisiello. Le tappe successive sono previste a Martina Franca, nella chiesa di San Nicola in Montedoro (il 18 giugno), e ad Ostuni, nella Masseria Fontenuova, in collaborazione con il Parco delle Dune Costiere (2 luglio). Si proseguirà a Castro, negli Scavi della Minerva (8 luglio), quindi ad Otranto, in largo Alfonsina (9 luglio), a Ceglie Messapica, nel Castello Ducale (15 luglio), a Cisternino, in corso Umberto I (16 luglio), a Bisceglie, nella chiesa di Santa Margherita, sempre in collaborazione con il Fai (22 luglio), e, infine, a Monopoli, in piazza Garibaldi (23 luglio).

In questi luoghi, al termine di ogni singolo concerto (venerdì 2 giugno, ad Alberobello suona Paolo Cuccaro), un pianoforte a coda sarà a disposizione di chiunque voglia testare il proprio talento in vista della due giorni del 12 e 13 agosto a Martina Franca, quando in occasione della festa civile «Martina Angioina», organizzata dall’amministrazione comunale, verranno suonati in contemporanea diversi pianoforti in vari punti della città per far incontrare i grandi interpreti e quei professionisti o anche semplici appassionati che entro il 25 giugno avranno prenotato la propria performance sul sito della manifestazione.

L’iniziativa, che prevede anche uno «special event» a Ceglie Messapica, dove il 18 agosto (in piazza Plebiscito) Nicola Piovani presenterà «La musica è pericolosa», rientra nel più ampio progetto di formazione avviato dalla Ghironda con il sostegno del Dipartimento della gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e la preziosa collaborazione di Marangi Strumenti Musicali, azienda dall’esperienza centenaria nel settore dei pianoforti e degli strumenti musicali in genere.

Il progetto si propone di organizzare corsi professionali dedicati al mondo del pianoforte per farne conoscere tutte le sfumature tecniche attraverso corsi, seminari e master condotti da maestri e professionisti del settore.

Modalità di iscrizione e partecipazione su www.pianosololab.com.

di Maria Cristina Consiglio

LASCIA UN COMMENTO