Vieste: scomparso nipote del boss Notarangelo

0
595
Gargano - veduta panoramica di Vieste. ANSA /M.G. Carriero

Sono partite, stamane, le ricerche di Pasquale Notarangelo, il giovane di 26 anni del quale non si hanno più notizie dallo scorso 24 maggio. Il ragazzo è figlio di Onofrio, ucciso a Vieste lo scorso gennaio, e nipote di Angelo Notarangelo detto “Cintaridd”, considerato elemento di spicco della criminalità organizzata di Vieste. Angelo Notarangelo è stato ucciso il 26 gennaio del 2015 in un agguato.

Carabinieri, uomini della protezione civile, vigili del fuoco del Saf, la squadra speleo alpino fluviale e alcuni volontari, stanno cercando il giovane in alcune zone a ridosso della località Coppitella, dove è stata trovata la sua automobile. Controlli anche nelle campagne, nei casolari abbandonati, in pozzi e zone poco frequentate. Pasquale Notarangelo. Gli investigatori non escludono che possa trattarsi di un nuovo caso di lupara bianca, anche se non tralasciano nessuna altra ipotesi (ANSA).

   di Antonio carbonara

LASCIA UN COMMENTO