Taranto: violenza sessuale su minorenne, due gli arresti

0
729
Una foto della polizia mostra gli agenti nella scuola di Ragusa dove un bidello ha ripetutamente usato violenza sessuale a una migrante di 16 anni nella scuola dove lui lavora a Ragusa, 7 giugno 2016. ANSA/.POLIZIA ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING

Due giovani di Taranto sono stati arrestati dalla polizia per concorso in violenza sessuale di gruppo aggravata ai danni di una quindicenne. Un 19enne è stato condotto in carcere e un 21enne è stato posto agli arresti domiciliari. Ai due indagati è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale ionico Vilma Gilli su richiesta del sostituto procuratore Antonella De Luca.

La vicenda è emersa a seguito di una denuncia presentata nel gennaio scorso dalla minorenne, alla presenza dei genitori, agli agenti della Squadra Mobile. L’episodio sarebbe avvenuto qualche mese prima all’interno dell’abitazione di uno degli indagati. In particolare, la vittima sarebbe stata costretta, con violenza, a compiere atti sessuali, dopo essere stata indotta ad ingerire sostanze alcoliche.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO