Capurso nel Patto per la Città metropolitana di Bari, tra i progetti le piste ciclabili e la videosorveglianza

0
1223

Infrastrutture, riqualificazione sociale, ambiente, turismo e cultura sono alcune delle aree di intervento che riguardano i dieci cantieri delle opere già avviate, a un anno dalla sua sottoscrizione, con il Patto per la Città metropolitana di Bari. Stasera, nel corso di un incontro con i sindaci e i rappresentanti dei 41 comuni dell’area, il sindaco metropolitano di Bari, Antonio Decaro, e il ministro per il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, hanno fatto il punto sullo stato di attuazione del Patto. Tra i sindaci il primo cittadino di Capurso, Francesco Crudele.

Ho parlato del nostro progetto che che prevede un percorso Ciclo-Pedonale tra i comuni di Capurso, Valenzano e Cellamare. Per la nostra Comunità anche fondi per la video sorveglianza e la valorizzazione degli attrattori culturali presenti sul territorio “.

Sul profilo facebook Francesco Crudele, sindaco di Capurso, illustra quanto previsto per la cittadina in termini di sviluppo del territorio. La presenza del Ministro conferma il successo di un  patto che prevede una serie di opportunità per i paese che fanno parte dell’area metropolitana. Sarà possibile attingere dalle risorse del patto, ha ricordato De Vincenti,  dieci cantieri sono stati aperti, mentre su altri 70 progetti è in corso la fase di progettazione”.

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO