Corato: georgiano ucciso, due arresti

0
453
Controlli Polizia in Puglia

Due persone sono state arrestate all’ alba per l’omicidio di un cittadino georgiano che risiedeva nel Barese, a Corato.

L’uomo, Daviti Gvantselazde, di 45 anni, fu trovato morto su una panchina in piazza Bolivar, nella notte del 22 gennaio scorso, nel centro storico di Corato. Gli agenti del locale commissariato, giunti sul posto, pensarono inizialmente che fosse deceduto per cause naturali, ma vari elementi, su tutti un foro su una scapola, indirizzarono le indagini, coordinate dalla procura di Trani e condotte dalla Squadra Mobile con il supporto del commissariato di Corato, sulla pista dell’omicidio. In manette, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Trani, sono finiti due connazionali della vittima. Per loro l’accusa di omicidio colposo aggravato da futili motivi e porto illegale di arma da fuoco.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO