Il Trio EnChanté conclude la stagione musicale di ACIS a Bari

0
607
Si concluderà con un intrigante percorso nella grande musica da camera spagnola la prima stagione artistica di ACIS ( Associazione Culturale Italo-Spagnola ): venerdì 19 maggio, alle 20,30, all’auditorium Vallisa di Bari (infotel: 328.595.93.59) si esibirà il Trio EnChantè , formato da Marika Spadafino (soprano), Leonardo Grittani (flauto) e Maurizio Zaccaria (pianoforte).
«Baila, Mujer!» è il titolo della serata, un recital coinvolgente e raffinato, interamente dedicato alla tradizione musicale spagnola e alle influenze che questa ha determinato nei confronti di compositori di diversa provenienza, accomunati da due elementi d’ispirazione significativi: la “Mujer” (la Donna) e il “Baile” (la Danza). Da Obradors a Granados, da Turina a, il programma verterà anche su celebri autori di altre nazionalità (Ravel, Bizet, Guastavino, Ibert, Delibes, Borne), attratti dal “colore” e dal timbro della musica spagnola; nell’impaginato anche una prima esecuzione assoluta: «Diafan» del compositore barese Raffaele Minella, mentre un’altra musicista barese, Carmen Fizzarotti, ha curato l’arrangiamento per duo (faluto e pianoforte) della «Pavane pour une infante défunte» di Ravel.
Le forti assonanze timbriche fra la voce ed il flauto permettono un dialogo costante fra i due strumenti: una sorta di teatro musicale in cui l’amore, la follia, la nostalgia, il gioco e il sogno vengono narrati sulla scena. La duttilità interpretativa di questi due “strumenti” (o delle due “voci”), unita al vellutato dinamismo del pianoforte, crea un tappeto sonoro unico ed originale: un suggestivo sentiero ricco di sorprese, in cui, come lo stesso titolo suggerisce, la figura della Donna e il ruolo della Danza sono al centro del discorso musicale.
di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO