Lecce: violenza sessuale e rapina, arrestato un cittadino marocchino

0
592
Un fermo immagine del video diffuso dalla Polizia di Stato che ha arrestato un 20/enne straniero accusato di violenza sessuale ai danni di una na giovane a bordo di un treno regionale tra Livorno e Pisa. Roma, 18 luglio 2015. ANSA/ US POLIZIA DI STATO +++ NO SALES - EDITORIAL USE ONLY +++

Un cittadino del Marocco di 37 anni é stato arrestato ieri sera dagli agenti della sezione Volanti della Questura di Lecce con l’accusa di rapina e violenza sessuale su minorenne.

 

L’uomo, sotto gli effetti dell’alcool, mentre era su un treno delle FSE, in transito da un comune dell’hinterland di Lecce diretto alla città capoluogo, ha iniziato a chiedere con insistenza soldi, ottenendoli, ai passeggeri a bordo, tra cui quattro ragazzine, due delle quali ancora minorenni. L’extracomunitario, già conosciuto alle forze dell’ordine, avrebbe anche iniziato a molestarle sessualmente.
Da qui la richiesta di aiuto delle giovani al 113. Quando il treno é attivato a destinazione, l’uomo ha trovato i poliziotti che lo hanno arrestato.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO