Maggio all’Infanzia al Kismet di Bari con “Unduetré- La cicogna naturale”

0
591

Anteprima di Maggio all’Infanzia, domenica 14 al Kismet, dove si terrà la giornata speciale Unduetrè- La cicogna naturale, organizzata in collaborazione con Semi aps, tutta dedicata alla piccola infanzia e ai genitori in attesa.

Dopo il grande successo di Unduetré del 2016, quest’anno, grazie all’unione con il festival Semi – La cicogna naturale curato da Areté ensemble e Pianeta Verde, dalle 10 alle 19.30, ci saranno sia spettacoli, laboratori, letture, la fattoria e l’orto all’esterno, sia momenti di incontro dedicati ai temi più legati alla gravidanza e ai primissimi mesi di vita dei bambini.

La giornata sarà strutturata in un percorso che accompagnerà da mattina a sera, dando la possibilità a chi vuole di pranzare nella zona pic nic con il menù adatto ai bambini realizzato da Bigood – Catering Bio Solidale. All’esterno inoltre, a cura di Seb (Scuola equestre barese) ci sarà una zona fattoria, con gli animali con i quali i bambini potranno interagire accompagnati dagli operatori della scuola.

Musicali, d’arte, sulla danza, dedicati alla scienza e all’orto, i laboratori si terranno per tutta la mattina e il pomeriggio tra gli spazi interni e quelli esterni del teatro e tre diversi saranno i momenti di spettacolo: alle 10.30 Marianna Di Muro presenterà il suo “Eccolo!” rivolto ai bambini dai 2 anni; alle 18.00 il Kismet proporrà il suo cavallo di battaglia “Piccoli Misteri” con Rossana Farinati; in chiusura, alle 18.30 nel cortile esterno, lo spettacolo di circo contemporaneo “Belle in bolla” di e con Monia Pavone e Selvaggia Mezzapesa.

Tra i momenti di incontro ci saranno quelli sull’allattamento a cura dell’associazione Latte+Amore= Mammamia, quello sull’autosvezzamento a cura delle associazioni Idee e Ilma e tanto altro.

L’ingresso alla manifestazione è interamente libero e gratuito, è necessaria la prenotazione per alcuni laboratori e alcuni spettacoli in programma.

Info sulla pagina FB Unduetre La cicogna naturale o al 335.8052211

di Antonio Carbonara

--

LASCIA UN COMMENTO