Bari: “7? NO, 7 MILIARDI!”, evento in difesa dei diritti umani e ambientali

0
610
Si terrà giovedì 11 maggio 2017 a Bari “7? NO, 7 MILIARDI!”, evento che vedrà la partecipazione delle più attive associazioni in materia di difesa dei diritti umani e ambientali.
Un incontro che richiamerà, dalle ore 15, presso l’Aula Magna del Politecnico di Bari, i rappresentanti di Amnesty International, Banca Etica, Caritas, CNCA Puglia, Emergency, Greenpeace e Migrantes e vedrà la partecipazione di padre Alex Zanotelli, voce dei senza voce, testimonianza radicale e critica verso l’attuale sistema politico-economico in cui continuano ad aggravarsi vecchie e nuove miserie.
La scelta della città di Bari come sede di “7? NO, 7 MILIARDI!” è dovuta alla contemporanea presenza del G7 Finance Meeting dall’11 al 13 maggio, riunione dei ministri delle finanze di Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito e Stati Uniti, nonché dei governatori delle rispettive banche centrali e del Commissario Europeo per gli affari economici e monetari.
In questa circostanza, “ LE PERSONE PRIMA DEL PROFITTO: STRADE DIVERSE PER CONTRASTARE LE DISEGUAGLIANZE”, la traccia di lavoro scelta dalle associazioni, intende sottolineare l’importanza del valore della dignità della persona di fronte alle logiche dell’economia.
Il programma prevede, a partire dalle ore 15, dopo i saluti istituzionali e di presentazione dell’evento, una sessione plenaria di apertura il cui protagonista sarà il missionario Alex Zanotelli. A seguire, le singole associazioni gestiranno in parallelo diversi workshop tematici; le conclusioni, curate dal sociologo e saggista Leonardo Palmisano, avranno luogo in una sessione plenaria di chiusura.
In particolare, i singoli workshop della durata di circa due ore, si articoleranno in:
– “DECIDIAMO NOI! I DIRITTI DELLE POPOLAZIONI NATIVE E LA LORO TUTELA”,
a cura del Coordinamento Diritti Economici, Sociali e Culturali della Sezione Italiana di
Amnesty International;
– “GIOCO DELLE BANCHE”,
a cura del coordinatore GIT BA di Banca Etica;
– “NUOVE FORME DI ACCOGLIENZA E PROTAGONISMO DEI MIGRANTI”,
a cura dei referenti di Caritas, Migrantes e CNCA Puglia;
– “LA GUERRA SI PUÒ SOLO ABOLIRE. IL DIRITTO ALLA CURA COME RIMEDIO ALLA DISEGUAGLIANZA”,
a cura dei volontari del gruppo Emergency Bari;
– “CONFLITTI AMBIENTALI”,
a cura del coordinatore del gruppo Greenpeace Bari.
Per informazioni:
tel: 340 7583259; 329 8176679
e-mail: bari@volontari.emergency.it;  gr070@amnesty.it
di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO