Calcio: Avellino-Bari 1-1

0
458
Il calciatore del Bari Aniello Salzano (foto collaboratore Michele De Feudis - 25 gennaio 2017)

Pareggio di rigore al Partenio-Lombardi tra Avellino e Bari che rimanda ai prossimi 180 minuti le chance salvezza degli irpini, ora con due punti di vantaggio sulla quintultima.

Per i pugliesi, invece, il punto di oggi significa l’addio quasi certo ai playoff al termine di un disastroso girone di ritorno. Al penalty trasformato da Salzano (17′ pt) per atterramento di Maniero da parte di Migliorini, sul quale gli irpini hanno a lungo protestato, ha replicato Verde (20′ st) che ha trasformato il rigore concesso per un tocco di mano in area di Moras. Dopo il gol subito la squadra di Novellino non è stata capace di organizzare una reazione. Tutta un’altra musica nel secondo tempo. Irpini arrembanti sin dalle battute iniziali con conclusioni a ripetizione di Migliorini, Ardemagni, Laverone e Djimsiti. Il successivo pareggio di Verde carica i padroni di casa che potrebbero far propria la gara con Ardemagni e Castaldo le cui conclusioni non hanno fortuna.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO