Monopoli: di 15 e 17 anni i minori accusati della morte dell’anziano Giuseppe Dibello

0
1406
Le operazioni di recupero del corpo senza vita di Giuseppe Dibello, il pensionato scaraventato in mare dalla scogliera in località 'cala Verdegiglio' a Monopoli (Bari), 02 maggio 2017. ANSA/DONATO FASANO

Sono stati fermati con l’accusa di omicidio volontario a scopo di rapina i due minorenni, di 17 e 15 anni, che ieri hanno spinto in mare dalla scogliera due anziani, provocando la morte del 77enne Giuseppe Dibello.
 

I fermi sono stati disposti dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Bari ed eseguiti dai carabinieri. I due ragazzi sono attualmente detenuti nell’istituto minorile Fornelli di Bari.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO