Msf:Bif&st,viaggio virtuale con migranti

0
661
Sbarcati a Pozzallo (Rg) 162 migranti di cui 146 uomini, tre donne e 13 minori, 12 agosto 2016. Erano stati recuperati nel Canale di Sicilia da un barcone in difficoltà dalla nave di 'Medici senza Frontiere' Topaz Responder. ANSA/UFFICIO STAMPA CROCE ROSSA ITALIANA-YARA NARDI +++EDITORIAL USE ONLY - NO SALES+++

BARI, 24 APR – Medici senza frontiere (Msf) porta anche al festival di cinema barese, il Bif&st, la possibilità di fare un viaggio virtuale oltre il muro dell’indifferenza attraverso un visore che fa vivere in prima persona e in maniera decisamente realistica, la drammatica esperienza dei migranti che sono costretti a scappare dal proprio paese d’origine: finora, secondo le stime di Msf, più di 60 milioni di persone.

Con l’iniziativa #Milionidipassi, spiega il presidente di Msf, Loris De Filippi, “vogliamo immergere le persone comuni nella vita di chi fugge, di chi ha avuto la propria casa distrutta dalle bombe, di chi ha rischiato la vita di suo figlio su un barcone perché era l’unico modo per dargli un futuro, di chi ha intrapreso viaggi disperati perché semplicemente non aveva altra scelta”. “Coinvolgeremo così il grande pubblico – evidenzia – nel nostro appello perché sia garantito a chi fugge il diritto di trovare sicurezza e condizioni di vita dignitose”.

ansa

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO