Fiorella Mannoia saluta Bari dopo due serate sold out

0
1163

“Tutti combattiamo – dichiara Fiorella Mannoia – Per un’idea, un amore, un’ingiustizia, un traguardo…in generale per il diritto di essere felici”.

Dopo il sold out del 13/04 grande successo per la seconda data 2017 di Fiorella Mannoia al Teatro Team di Bari, il pubblico applaude e canta tutti i grandi successi dell’artista romana in splendida forma.

Mannoia ripercorre i suoi più grandi successi,da Le notti di Maggio, Oh che sarà, Io Non ho Paura dall’album Sud, Quello che le donne non dicono, Come si cambia, Il tempo non torna più, fino alle tracce dell’ultimo album Combattente che con il successo Che sia benedetta  le è valso il secondo posto ( a malincuore…”ero convinta che avrei vinto quest’anno” ha commentato sul palco barese) .

Stupenda l’interpretazione dal vivo di “Perfetti Sconosciuti”, il brano scritto da Fiorella Mannoia con Cesare Chiodo e Bungaro e che le è valso (al suo debutto come autrice e interprete di una colonna sonora) il Nastro D’Argento 2016 per la “Migliore Canzone Originale” nell’omonimo film diretto da Paolo Genovese.

Il pubblico è in full immersion con l’artista e la sua band Davide Aru alla chitarra, Luca Visigalli al basso, Bruno Zucchetti al pianoforte e alle tastiere, Diego Corradin alla batteria e Carlo Di Francesco alle percussioni, canta la struggente Sally, ascolta in un silenzio assordante la canzone A te dedicata al grande Lucio Dalla, partecipa al brano La Cura versione Bonus track contenuta nell’ultimo album.

Il concerto termina con la discesa tra il pubblico dell’artista che si concede selfie e foto con tutti i suoi fans, sulle note de Il cielo d’Irlanda, brano del lontano 1991.

di Angela Didonna

 

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO