Muore per infarto Stefano Fumarulo, dirigente antimafia Regione Puglia

0
729
Stefano Fumarulo, funzionario Regione Puglia morto improvvisamente per un infarto

Si è spento ieri sera all’età di 38 anni, a causa di un infarto, Stefano Fumarulo, dirigente della Sezione sicurezza del cittadino, politiche per le migrazioni e antimafia sociale della Regione Puglia.

Fumarulo, già consulente della Commissione parlamentare antimafia, lavorava al fianco del governatore pugliese da quando questi era sindaco di Bari. Nel 2007 fu nominato responsabile dell’Agenzia per la lotta non repressiva alla criminalità organizzata del Comune del capoluogo pugliese.

di Antonio Carbonara

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO