I Litfiba a Bari tra un pubblico in delirio (reportage fotografico)

0
1046

I Litfiba si confermano la band rock più amata in Italia, ieri al Palaflorio di Bari si sono esibiti per oltre due ore, tra in brani quelli dell’’album “Eutòpia” (prodotto da TEG/Renzulli e distribuito da Sony Music Italy).

Il disco, che ha esordito al terzo posto della classifica degli album più venduti in Italia e al primo posto della classifica dei vinili, è composto da dieci graffianti tracce in puro stile Litfiba, dove Piero Pelù e Ghigo Renzulli trattano diversi temi: dall’inquinamento all’estremismo religioso, passando per le vittime della ‘Ndrangheta ai nuovi media.

Il disco è disponibile anche nella versione doppio vinile, dove sono presenti due bonus track strumentali: “Tu non c’eri”, scritta da Piero Pelù, eLa danza di Minerva”, scritta da Ghigo Renzulli.

Un concerto strepitoso con un Pierò Pelù protagonista della scena, si è intrattenuto con il suo pubblico scendendo anche dal palco.

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO