Barletta: per l’aggressione al portiere di calcio della squadra locale fermato un 41enne

0
580
Commissariato di Polizia Barletta

E’ accusato di essere stato uno degli aggressori del portiere della squadra di calcio del Barletta e per questo la polizia lo ha denunciato in stato di libertà. Si tratta di un 41enne del posto, un ultrà, con precedenti penali.

Secondo gli agenti del commissariato di Barletta, sarebbe stato lui, la sera del 28 marzo scorso, a colpire alle spalle sotto casa Luigi Moschetto, mentre in auto lo attendevano alcuni complici che la polizia sta cercando di identificare. L’indagato nel 2016 era già stato destinatario di un provvedimento di Daspo, emesso dal questore di Bari dopo una gara contro l’Altamura. L’episodio dell’aggressione di Moschetto, dopo che per due gare consecutive il Barletta aveva perso in malo modo, ha spinto ieri sera la dirigenza a dimettersi.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO