Tap: appello a Mattarella, stop ai lavori

0
592
Un momento della protesta a Melendugno (Lecce), a seguito della quale è stata raggiunta una mediazione tra i No Tap e la multinazionale che sta realizzando l'approdo del gasdotto, 1° aprile 2017. La società ha annunciato la sospensione dei lavori per oggi. ANSA / STEFANIA CONGEDO

Un documento-appello per chiedere la sospensione delle attività in corso del progetto Tap, con la richiesta urgente di convocare un incontro tecnico–politico per trovare soluzioni più avanzate, è stato fatto recapitare oggi dal Comune di Melendugno al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al premier, Paolo Gentiloni e al governatore della Puglia, Michele Emiliano.

Il documento reca le firme degli amministratori di 94 comuni della provincia di Lecce (ad eccezione di Galatina e Parabita, commissariati, e di Otranto, che ospiterà sul suo territorio un altro gasdotto), di 30 parlamentari e di sette consiglieri regionali. Nel documento si legge che il “progetto del gasdotto Tap determinerà una violenta e irreversibile ferita a questo territorio, unico per le sue bellezze e per le sue caratteristiche paesaggistiche apprezzate in tutto il mondo”.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO