Cdm sciabola, due azzurri terzi a Seul tra cui la sciabolatrice pugliese Criscio

0
629
epa05391005 Kamil Ibragimov (R) of Russia and Luca Curatoli (L) of Italy fight in the final men's Sabre Team during the European Fencing Championship Torun 2016, in Torun, Poland, 25 June 2016. EPA/TYTUS ZMIJEWSKI POLAND OUT

Due terzi posti sono stati conquistati dagli sciabolatori azzurri nelle gare della tappa coreana di coppa del mondo, che si è disputata a Seul.

L’Italia è salita sul terzo gradino del podio sia nel campo maschile che in quello femminile, al Grand Prix Fie, con Martina Criscio e Luca Curatoli. A completare la buona prova della squadra azzurra anche Aldo Montano e Enrico Berrè che si sono fermati ai piedi del podio. La sciabolatrice pugliese Criscio, a una settimana dal terzo posto nella gara di Cdm dello scorso fine settimana a Yangzhou, si è confermata dunque anche in Corea. Straordinaria la prova dell’azzurra fermata solo in semifinale dell’ungherese Anna Marton, vincitrice del match col punteggio di 15-8. Il partenopeo Curatoli in Corea ha ottenuto il secondo podio stagionale, dopo l’altro terzo posto conquistato a Dakar.
L’azzurro è stato battuto in semifinale dal sudcoreano Kim Junghwan, poi vincitore finale della gara, 15-12.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO