Parabita: testa di maiale in stile mafioso per Leonardo Donadei, fratello dell’ex boss Massimo

0
956

Una testa di maiale chiusa in un sacchetto di plastica trasparente indirizzata al fratello di un un collaboratore di giustizia è stata trovata appesa ad un cartello stradale a Parabita. Il destinatario del messaggio in stile mafioso è Leonardo Donadei, 52 anni, fratello del collaboratore di giustizia Massimo, ex boss del gruppo Giannelli della Sacra corona unita e già condannato per reati mafiosi.

La notizia è pubblicata da alcuni quotidiani.
La busta, appesa ad un cartello stradale di una rotatoria per Alezio, è stata vista da un automobilista che ha avvertito i carabinieri. Nella busta è stato trovato un messaggio intimidatorio indirizzato al pentito Donadei che è attualmente agli arresti domiciliari in casa nei paraggi. Il Comune di Parabita è da un mese commissariato dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO