Calcio: Colantuono, sogno un Bari corsaro

0
508
Udinese's coach Stefano Colantuono reacts during the Italian Serie A soccer match Udinese Calcio vs AS Roma at Friuli stadium in Udine, Italy, 13 March 2016. ANSA/LANCIA

Sogna un Bari corsaro nella trasferta di Vercelli, ma dovrà fare i conti con le assenze e la maledizione del campo sintetico: il tecnico dei pugliesi, Stefano Colantuono, ha presentato la gara di domani come una sfida contro un avversario da non sottovalutare.

Per prima cosa ha stilato la lista degli indisponibili. “Non partono con noi Ivan, affaticato dalle partite in nazionale slovacca, Suagher e Greco perché acciaccati, Tonucci e Fedele sono squalificati. Sono convocati i giovani Turi e Viola.
Recupero in difesa Moras: il greco – ha detto l’allenatore – non è al top della condizione, bisognerà stringere i denti. Fuori siamo una delle peggiori difese del torneo? Il nostro atteggiamento cambia lontano dal San Nicola: dobbiamo riuscire a capire perché. E’ necessario avere un’altra mentalità”. Il Bari giocherà con il 4-3-3. Micai tra i pali, Daprelà e Sabelli sulle fasce, Moras e Capradossi marcatori, a centrocampo Romizi, Macek e Salzano, in avanti Brienza, Galano e Floro Flores (o Maniero).

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO