“Baridomani” avrà la rotatoria, approvato l’emendamento del consigliere Vito Lacoppola

0
2344

E’ stato approvato, nella seduta del consiglio comunale di Bari di ieri ( 30/03/2017),  l’emendamento a firma del consigliere comunale Vito Lacoppola che va a sbloccare  l’incresciosa situazione nella quale vivono  da anni gli oltre 600 residente di “Baridomani”, la struttura residenziale ubicata lateralmente alla strada comunale Modugno-Carbonara. L’emendamento modifica il Programma Triennale 2017/2018 delle opere pubbliche e pone fine ai tanti problemi dei residenti, tra i quali la viabilità.

La zona in questione,  appartenente al Municipio IV,  è stata trascurata negli anni  sui servizi fondamentali, come  l’illuminazione stradale, l’erba alta a bordo strada, marciapiedi, non ultimo l’accesso e l’uscita al quartiere piuttosto pericolosi.

La realizzazione di una macro-rotatoria con spese a carico della ditta costruttrice è stata disattesa,  lasciando i residenti in una situazione di estremo disagio. Per chi con la propria auto deve raggiungere Bari è costretto a percorerrere il tratto di strada verso Modugno, per poi tornare indietro. Il consigliere Vito Lacoppola ha raccolto le istanze dei residenti,  ponendo all’attenzione del Consiglio Comunale  l’emendamento ieri approvato.

L’attesa rotatoria  faciliterà la viabilità e  renderà più sicuro quel tratto”, commenta Lacoppola, “l’opera sarà coperta nelle spese da trasferimenti regionali e per un importo di euro 500.000,00”.

ll complesso “Baridomani” nasce nell’ambito del Programma Integrato, all’interno  sono state realizzate abitazioni libere,  agevolate per le forze dell’ordine, ad edilizia sovvenzionata, oltre alla presenza di uffici comunali decentrati.

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO